Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
gio, 17 ago  2017 
time
19:37
  > TUTTE LE NEWS
 
NEWS PPN  
Cronaca - Mattarella: L’Alta Onoreficienza del Capo dello Stato agli “Amici dell’Affido”
Roma, 5 feb (Prima Pagina News) “L'Italia non quella che a volte si percepisce dalla cronaca nera. L'Italia vera è questa qui, quella che voi rappresentate: fatta di impegno, di senso della comunità, di dedizione reciproca”. Sergio Mattarella li definisce “costruttori di comunità”, il volto migliore del Paese, in qualche modo l'Italia delle buone notizie. Ebbene a 40 eroi dei giorni nostri, gente comune diventata suo malgrado esempio di straordinario civismo e abnegazione personale, il Presidente Mattarella ha consegnato al Quirinale le onorificenze al merito della Repubblica. Chi sono? C’è di tutto, giornalisti, volontari, maestre, medici, poliziotti, carabinieri, imprenditori, studenti, militari, che in molti casi non hanno esitato neanche un istante a rischiare la propria vita per salvare quella degli altri, testimoni autentici di altruismo, distintisi persino in atti di eroismo, per il loro impegno in operazioni di soccorso al limite delle loro possibilità,ma anche autentici testimoni del Paese, per il loro impegno in favore dell'inclusione sociale, della promozione della cultura, della legalità e del contrasto ad ogmni forma di violenza. Nono della lista di questi “Eroi per caso”, a cui il Capo dello Stato ha consegnato l’alta onoreficienza della Repubblica è in effetti una coppia, Claudia Carbonin, 41 anni e Luca Veronese, 48 anni (Venezia), Cavalieri dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: “Per l’esempio di accoglienza e disponibilità costantemente offerti in materia di tutela dell’infanzia”. Sono fondatori, insieme ad altre famiglie, di Amici dell’Affido,una rete di affidatari che si occupa di mutuo aiuto. Hanno una figlia di 9 anni e un’esperienza di cinque affidi di cui due di minori stranieri non accompagnati. Portano la loro testimonianza di famiglia pluri-affidataria negli incontri organizzati per sensibilizzare la cittadinanza sui temi dell’affido. (segue)

(Beatrice Nano) 5 feb 2017  21:45