Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
mar, 26 set  2017 
time
02:19
NEWS PPN  
Cronaca - Ilaria Cucchi: Giustizia per mio fratello, per fermarmi dovranno uccidermi
Roma, 4 ago (Prima Pagina News) Ilaria Cucchi è intervenuta questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università degli Studi Niccolò Cusano, durante il format ECG Regione, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, per fare il punto sulla vicenda giudiziaria legata alla morte del fratello, Stefano: "Il rischio prescrizione c'è ancora", ha detto Ilaria, "Mi è stato spiegato che per quanto riguarda le lesioni, il reato contestato nel processo di mio fratello, c'è effettivamente questo rischio. La prescrizione scatterebbe ad ottobre, nel giorno in cui mio fratello è stato arrestato sei anni fa". Tempo fa Ilaria annunciò novità in arrivo. Conferma, più combattiva che mai: "Se qualcuno pensa che il caso legato alla morte di Stefano sia finito qui, si sbaglia di grosso. Ci saranno delle novità e arriveranno molto presto. Novità di cui per ora non posso parlare, su cui per ora non posso dire nulla, però non è finita qui. Un mio caro amico, qualche giorno dopo la morte di Stefano, mi confidò che mio fratello gli era apparso in sogno, per dirmi di andare avanti, perché magari la mia battaglia non servirà per lui ma per molti altri. Io spero che si sbagliasse. Sono convinta che questa battaglia potrà servire anche a lui". Ilaria Cucchi si conferma pronta a tutto per avere giustizia: "Non ci sono pressioni per spingerci a fermarci nella ricerca della verità, quello che succede è ciò che accade quasi sempre in questi casi. Parlo degli attacchi forti dei sindacati e di coloro che cercano in ogni maniera di isolarci. Non mi fermeranno mai. Per farlo dovranno uccidermi".

(PPN) 4 ago 2015  15:04