Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 21 apr  2018 
time
11:35
NEWS PPN  
Cronaca - Il Nastro Azzurro celebra la Giornata Nazionale del Decorato, a Roma tre giorni di manifestazioni solenni
Roma, 12 apr (Prima Pagina News) Un grande evento mediatico da domani e per tre intense giornata per l’istituto del Nastro Azzurro fra Combattenti Decorati al Valor Militare che organizza e celebra nei giorni 13, 14 e 15 Aprile a Roma, città Medaglia d’Oro al Valor Militare, la “Giornata del Decorato 2018”. E’ il Presidente Nazionale del Nastro Azzurro, generale di Brigata Carlo Maria Magnani, a sottolineare in una nota ufficiale inviata ai direttori dei maggiori quotidiani italiani il senso della cerimonia: “Nella data anniversaria del centenario della vittoriosa conclusione della Grande Guerra, la Giornata del Decorato 2018 – sottolinea l’alto ufficiale- vuole sottolineare i vari aspetti del Valore Militare, e quindi, ricordare ed onorare tutti coloro che hanno avuto, per le loro gesta, il riconoscimento, ovvero il Decorato al Valor Militare”. La Giornata Nazionale sarà articolata in tre momenti diversi: Venerdì 13 aprile, alla Casa Madre dei Mutilati ed Invalidi (Piazza Adriana 3) si terrà un convegno di studi dal titolo “Il Valore Militare dall’Unità alla Crisi Armistiziale – 1861-1943” con relazioni che tratteranno del Valore Militare in epoca risorgimentale, coloniale, nella Grande Guerra, fra le due Guerre mondiale, durante la Seconda Guerra Mondiale e nella crisi armistiziale del settembre 1943. Sempre nella mattinata del 13 aprile, in concomitanza al Convegno di Studi, una Delegazione del Nastro Azzurro, presente il Labaro Nazionale e Soci Decorati al Valor Militare, visiterà i monumenti di Roma significativi delle tematiche del convegno. Sarà reso omaggio a Porta Pia (Valore Militare nel Risorgimento), alla stele di Dogali (Valore Militare nell’epoca Coloniale), alle Tombe di Armando Diaz, Paolo Thaon di Revel, Vittorio Emanuele Orlando nella basilica di Santa Maria degli Angeli (Valore Militare nella Grande Guerra), a Porta San Paolo (Valore Militare nella Seconda Guerra Mondiale e Guerra di Liberazione). Sabato 14 aprile, sarà invece il giorno più significativo in quanto l’Istituto renderà onore ai 50 Decorati al Valor Militare, Martiri delle Fosse Ardeatine. La cerimonia avrà luogo al Mausoleo ardeatino e vedrà protagonisti gli Studenti di scuole provenienti dalla Toscana, dal Lazio e dalle Marche che, dopo aver approfondito con i loro Insegnanti le figure dei Decorati Martiri, depositeranno un fiore sul loro sacello. Nel pomeriggio dello stesso giorno nella Sala Grande della Sede Centrale del Nastro Azzurro (Piazza Galeno, 1) sarà presentato un volume dedicato ai Generali della Grande Guerra, tra cui molti decorati, a sottolineare i significati della nostra quarta guerra di indipendenza, come noi intendiamo la Grande Guerra, in questa data anniversaria. Domenica 15 aprile,infine, l’Istituto renderà onore al Valor Militare di Roma, capitale d’Italia e quindi all’Italia intera, portando il suo omaggio a due significativi monumenti: Forte Bravetta – Parco della Memoria e l’Ossario dei Caduti della Repubblica Romana del 1849. Una mattinata concepita ed attuata sulla scia della motivazione della concessione della Medaglia d’Oro (1849-1949) che abbiamo riportato sul retro dell’invito annesso. Per la grande famiglia dell’Istituto del Nastro Azzurro sarà un’occasione solenne, e unica nel suo genere, per ricordare le pagine più belle ma anche le pagine più dolorose della storia della nostra Repubblica. Per molti, non più giovani sarà un tuffo nel passato, ma per noi che siamo ancora molto giovani, sarà un poter rivisitare alcune della pagine storiche più importanti del passato dei nostri avi. Beatrice Nano

(PPN) 12 apr 2018  21:42