Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 21 apr  2018 
time
11:37
NEWS PPN  
Cronaca - Addio a Isabella BIAGINI, attrice e showgirl romana
Roma, 15 apr (Prima Pagina News) Addio a Isabella BIAGINI, attrice e showgirl romana. Aveva 74 anni. Concetta Biagini, così si chiama all’anagrafe, aveva avuto un'ischemia lo scorso novembre.

 "La signora Biagini ci ha lasciati questa notte alle 03.40", ha dichiarato a Il Sabato Italiano, il programma condotto da Eleonora Daniele su Rai1, il dottor Umberto Palleschi, dell'Antea Hospice, dove la Biagini era ricoverata da circa un mese.
 "Era affetta da una malattia che non poteva guarire - ha aggiunto - non posso dire di più per motivi di privacy". 

Da ragazzina viene notata dal regista Michelangelo Antonioni, che le affida una piccola parte nel film Le amiche (1955). Il passaggio alla televisione è avvenuto in occasione di un concorso per annunciatrici in cui, sfoggiando un look da fatalona svampita, ha provocato tanta confusione e ilarità che, il giorno dopo, è stata scritturata per un ruolo comico. Negli anni Sessanta e Settanta Isabella Biagini ha recitato in numerosi film della Commedia sexy all'italiana, al servizio di registi quali Luciano Salce, Steno, Mariano Laurenti, Bruno Corbucci, Fernando Di Leo, Joe D'Amato e molti altri, in cui ha incarnato spesso lo stereotipo dell'oca giuliva, ossia della bellona bionda e procace, ma superficiale e svampita.

 Contemporaneamente per la RAI ha preso parte a diversi varietà televisivi, tra cui la commedia musicale Non cantare, spara (1968), con il Quartetto Cetra, Bambole, non c'è una lira (1978) e C'era una volta Roma (1979), rivelando una notevole versatilità e un'attitudine ironica e dissacrante e segnalandosi per la bravura nelle imitazioni, tra le quali spicca quella di Mina. 

Divenuti sempre più rari gli impegni di lavoro, anche a causa della non sempre costante affidabilità professionale e della forte umoralità, la sua popolarità ha subito una flessione, confinandola nell'ambito dello spettacolo di cabaret e delle TV locali. Nel 1984 avviene il suo rientro televisivo nelle trasmissioni Cari amici vicini e lontani con Renzo Arbore e TV Story con Walter Chiari. 

Nel 1992 ha fatto scalpore la sua decisione di prendere parte al programma Agenzia matrimoniale in veste di cuore solitario: in quell'occasione l'attrice fu infatti accusata di volersi fare pubblicità in un momento di declino professionale

(PPN) 15 apr 2018  09:31