Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 19 ago  2017 
time
07:36
NEWS PPN  
Cultura - Carla Fracci ospite di Vladimir Vasiliev
Roma, 20 ott (Prima Pagina News) Standing Ovation per Vladimir Vasiliev, il mito del balletto russo, protagonista di una applauditissima master class organizzata ad Expo Milano 2015 dalla Fondazione Internazionale Accademia Arco, presieduta da Larissa Anisimova, in occasione delle Giornate della Cultura Russa. In classe con una stella della danza, anzi due visto che il Maestro ha ricevuto la graditissima visita dell'étoile italiana più celebre al mondo Carla Fracci, con la quale ha compiuto un piacevole salto indietro nel passato ripercorrendo, tra ricordi ed immagini proiettate su un maxi schermo, le tappe più importanti della sua carriera. Nella sala gremita centinaia di giovani ballerini con in tasca una buona dose di sogni e speranze ma soprattutto con la consapevolezza di essere riusciti a partecipare ad un evento memorabile. Presenti anche alcuni allievi della scuola di danza del Teatro dell'Opera di Roma, accompagnati dalla direttrice Laura Comi, che hanno seguito eseguito una performance di danza, sbarra e centro. Non solo passi ma la vera essenza di una disciplina artistica che non si basa solo ed esclusivamente sullo studio e sull'esercizio, come ha dichiarato lo stesso Vasiliev: ""La danza di base è composta da tecnica - ha dichiarato il Maestro - ma per incantare il pubblico l'unico modo è avere il proprio stile ed esprimersi sul palco con passione e sentimento". Il continuatore delle migliori tradizioni del balletto russo, la cui bravura ha affascinato ed incantato le platee di tutto il mondo, dispensa preziosi consigli alle giovani generazioni di danzatori, illustrando anche una serie di trucchi del mestiere utili a creare le immagini dei personaggi principali dei balletti classici "in prima persona" per poi costruirci sopra il proprio ruolo. "Vivere e lavorare ogni giorno con impegno, responsabilità e tenacia - ha concluso la Fracci - ma ricordate che senza anima non può esserci la danza".

(PPN) 20 ott 2015  19:05