Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 29 apr  2017 
time
01:44
  > TUTTE LE NEWS
 
NEWS PPN  
Lz - Grand Fondo Campagnolo Roma, Cicli Lazzaretti organizzerà 70° Gran Premio della Liberazione
Roma, 7 apr (Prima Pagina News) Granfondo Campagnolo Roma corre incontro alla passione che decine di migliaia di sportivi capitolini hanno per il ciclismo dei giovani e dei giovanissimi. Sabato 25 aprile, sul Circuito delle Terme di Caracalla a Roma, si svolgerà la settantesima edizione del Gran Premio della Liberazione per corridori U23 e l’organizzazione della Granfondo Campagnolo Roma, diretta da Gianluca Santilli, supporterà Cicli Lazzaretti nell’allestimento dell’evento che da sempre richiama a Roma i migliori corridori al mondo della categoria tanto da rappresentare un po’ “il mondiale di primavera” per l’intero movimento internazionale. In effetti questo importantissimo palcoscenico per i giovani rischiava di essere cancellato a causa dei costi e della crisi generale che non favorisce l’acquisizione di sponsor importanti e sempre più necessari all’attività agonistica d’elite. Al grido d’allarme degli organizzatori ha risposto una delle aziende storiche romane, Cicli Lazzaretti, attraverso Mario e Simone Carbutti che hanno proposto una sottoscrizione a cui tutti gli appassionati possono contribuire: http://www.kapipal.com/granpremioliberazione : “Se due profondi appassionati come Simone e Mario Carbutti si rivolgono agli sportivi per sostenere il Gran Premio della Liberazione noi non possiamo tirarci indietro - ha spiegato Gianluca Santilli – E’ un segnale che vogliamo lanciare; tutti quelli che nutrono la passione per il ciclismo devono sentirsi coinvolti e contribuire al successo della gara, l’ultima corsa ciclistica rimasta a Roma dopo la cancellazione del Giro del Lazio poi Roma Maxima. Nella capitale abbiamo un patrimonio di cultura ciclistica che affonda le sue radici all’inizio del secolo scorso; patrimonio che dobbiamo recuperare velocemente se vogliamo sostenere con convinzione la candidatura della città alle Olimpiadi del 2024”. Oltre al Gran Premio della Liberazione il week end del Liberazione sarà caratterizzato da numerosissime altre iniziative per tutti, dai corridori esordienti, agli amatori, ai corridori su biciclette a scatto fisso che avranno l’opportunità di incontrarsi e misurarsi sul circuito che ha regalato la gloria a campioni come Gianni Bugno, Dmitri Konishev e tantissimi altri corridori poi divenuti beniamini del grande pubblico di appassionati di ciclismo in Italia. Con l’impegno nel 70° Gran Premio della Liberazione, Granfondo Campagnolo Roma si propone sempre più come volano dell'attività ciclistica, anche urbana e formativa, su Roma e nel Lazio; un modello che punta a non limitarsi più solo all'evento che organizza la seconda domenica d’ottobre.

(PPN) 7 apr 2015  12:45