Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
gio, 22 giu  2017 
time
16:15
  > TUTTE LE NEWS
 
NEWS PPN  
Lazio - Tsipras, L'Altra Europa: "Costruiamo l'alternativa a Roma"
Roma, 9 apr (Prima Pagina News) Nota stampa de L'Altra Europa con Tsipras: "Quanto accaduto in Grecia ha spezzato l’incantesimo neoliberista, sconfitto la paura, riaperto la speranza per l’intera Europa, denunciando con coraggio il tragico fallimento delle politiche di austerità, causa di nuova insicurezza sociale e povertà diffusa. La nuova Grecia di Tsipras mostra come sia possibile per i popoli riprendersi il futuro e condizionare le politiche Europee, affinché rispondano ai bisogni di noi cittadini. Questa speranza va alimentata anche in Italia. Ora è necessario e possibile costruire un’altra Italia, un nuovo spazio comune della sinistra, dei democratici, degli ecologisti, delle persone libere, dei gruppi di attivisti di base. E’ necessario costruire un’altra politica e una alternativa per il nostro paese e per la nostra città. Per il riscatto civile e l’emancipazione dalle nuove forme di oppressione imposte dal liberismo Ci rivolgiamo a coloro che credono in questa necessità, a partire da chi a Roma ha sostenuto l’Altra Europa con Tsipras e l’ha mantenuta viva, nella prospettiva di aprire un nuova strada, di costruire una reale alternativa per cambiare le politiche che hanno impoverito il paese, aumentato le ingiustizie, colpito la democrazia e i diritti. L’Altra Europa con Tsipras lavora per costruire un nuovo spazio comune, aperto, democratico, partecipato. Un percorso inclusivo, orizzontale, autonomo dalle forze politiche preesistenti, basato su chiarezza di idee e coerenza di comportamenti, costruito dal basso da un corpo sociale attivo che mette in comune le sue capacità ed il suo lavoro. Riteniamo vincolanti alcuni principi fondamentali per la nostra azione: - Politica ed economia al servizio delle persone e non del profitto. - Tutela del lavoro e della dignità dei lavoratori.Difesa dei principi di libertà e giustizia della Costituzione nata nel dopoguerra. - Tutela dei beni comuni, dell’ambiente e degli ecosistemi, conversione ecologica delle attività produttive,sostegno alle lotte di difesa del territorio. - Diritti di cittadinanza, diritto all’abitare, cultura, istruzione e reddito minimo garantito per tutti.Per una politica di pace e per il disarmo, relazioni internazionali basate sulla pari dignità dei popoli. - Contro razzismi, fascismi e discriminazioni di ogni genere. - Per un’idea di società che si pone in alternativa ad un sistema teso sempre più alla barbarie ed alla disumanizzazione, che fa della sopraffazione la regola principale dei rapporti tra le persone e le classi sociali.

(PPN) 9 apr 2015  12:55