Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 19 ago  2017 
time
07:44
NEWS PPN  
Lazio - Concorsone, 22 Procedure: "Sistema Mafia Capitale penalizza anche noi"
Roma, 10 giu (Prima Pagina News) «Siamo indignati per il quadro generale legato a logiche clientelari, a scambi di favori in cambio di posti di lavoro, alla corruzione che sta venendo fuori a Roma. Proprio noi che abbiamo vinto un concorso per entrare nell’amministrazione capitolina, ci sentiamo ancora di più vittime di questo sistema, come lo sono i dipendenti onesti e i cittadini. In tutti questi mesi, come una cantilena, ci hanno ripetuto che c’erano ostacoli insormontabili alla nostra assunzione: la mancanza di fondi, i vincoli del patto di stabilità, il piano di rientro. Ma i fatti di questi giorni dipingono un quadro diverso. Ci viene il dubbio che i fondi per le nostre assunzioni ci siano, ma vengano impiegati diversamente. Forse è solo un’ipotesi, la nostra, ma quello che è certo è che ci sentiamo ancora di più parte lesa in tutta questa vicenda». A parlare è Federica Ragno, vicepresidente del Comitato 22 Procedure per la Giustizia che è nato per rappresentare i 1995 vincitori e i migliaia di idonei del concorso di Roma Capitale bandito nel 2010 e che oggi, a cinque anni dal bando, ha visto assunte poco più di 300 persone. «Roma si prepara ad affrontare il Giubileo con un sotto organico di oltre 8000 unità, quando la Pubblica amministrazione avrebbe il compito di offrire adeguati servizi ai cittadini. E, in più, invece di assumere i vincitori, continua a destinare fondi alle società partecipate. Ma oggi più che mai Roma Capitale ha il dovere di assumere i vincitori di concorso. Ripartire dal merito, dalla professionalità, dall’onestà è la migliore risposta possibile a “mafia capitale”– aggiunge Federica Ragno - Ed è per questo che anche noi oggi saremo presenti alla fiaccolata per la legalità in piazza SS Apostoli». «Ci auguriamo inoltre che, quanto prima, la Giunta proceda, come approvato dalla recente mozione, con l’utilizzo del 100% del turn over per tutti i settori e tra tutte le diverse procedure del nostro concorso. Non possiamo dimenticare infine la situazione della Polizia municipale: ci sono concorsisti ancora in attesa di conoscere i risultati dello scritto dal 2012. 2176 persone aspettano che si concluda la procedura concorsuale. Roma ha bisogno di più sicurezza e di personale qualificato, tra meno di sei mesi si troverà ad affrontare il Giubileo, e l’urgenza di rendere la Capitale più sicura è sotto gli occhi di tutti».

(PPN) 10 giu 2015  16:19