Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
ven, 18 ago  2017 
time
03:21
NEWS PPN  
Lazio - Ciampino, Consiglio comunale approva ordine del giorno a sostegno Grecia
Roma, 10 lug (Prima Pagina News) “Il Consiglio comunale sollecita il Parlamento ed il Governo italiano ad aiutare la Grecia a sostenere le sue ragioni in tutte le sedi europee e quindi presso l'Eurogruppo e il Consiglio europeo e a ribadire con forza che la sovranità nazionale e il mandato democratico, a partire dal risultato della consultazione referendaria dello scorso 5 luglio, devono essere rispettati e a rifiutare qualsiasi opzione “tecnocratica”, che commissari di fatto le istituzioni democratiche, estranea ai valori fondanti dell’Unione europea”. Questo l’indirizzo espresso all’unanimità dal Consiglio comunale di Ciampino che ha approvato un ordine del giorno primo firmatario il capogruppo di Sel – tutta un’altra storia Guglielmo Abbondati. “Il Governo s’impegni nelle sedi istituzionali dell'Unione Europea e nei consessi internazionali – si legge sempre nel testo della risoluzione - ad affrontare la questione del debito pubblico dei paesi più esposti attraverso iniziative di rinegoziazione, stabilendo una diversa tempistica e una diversa rimodulazione sulla base della effettiva crescita e ripresa economica dei paesi coinvolti, promuovendo altresì l'emissione di eurobond finalizzati alla riduzione del debito e agli investimenti pubblici e all'occupazione”. “Infine – continua l’ordine del giorno - proporre in sede europea una conferenza sul debito e ad avviare con gli altri partner europei un processo di riforma dei trattati europei che in primis abbia al centro l'allentamento dei rigidi parametri imposti dalle regole del fiscal compact, assumendo una posizione netta e priva di ambiguità nel voler riformare i parametri imposti dalle politiche di austerity”. “L’irraggiungibile obiettivo di saldo dei bilanci pubblici e le politiche dell’austerity – dice il capogruppo Abbondati - stanno ammazzando lo stato sociale dei paesi europei e le conseguenze dirette si scaricano su gli enti locali che hanno in questi anni pagato il conto più alto della politica dei tagli. I Comuni non ce la fanno più a garantire i livelli minimi di welfare per le proprie comunità. Per questo è fondamentale che si apra un dibattito pubblico e si assumano posizioni condivise in tutti i Consigli comunali, come oggi ha fatto l’assemblea consiliare di Ciampino”. Il testo dell’ordine del giorno sarà trasmesso entro cinque giorni al Presidente della Camera Laura Boldrini e al Premier Renzi.

(PPN) 10 lug 2015  19:35