Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 21 ott  2017 
time
05:18
NEWS PPN  
Lazio - Roma. Servizi ad "alto impatti" predisposti al Pigneto
Roma, 11 ago (Prima Pagina News) Come disposto dal Questore Nicolò D’Angelo, proseguono i controlli straordinari al Pigneto e, i servizi effettuati nella serata di ieri, hanno visto impegnati oltre agli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato Porta Maggiore, diretto dal dr. Giovanni Di Sabato, anche pattuglie della Squadra Mobile, del Reparto Volanti, dell’ Unità Cinofila, del Reparto Prevenzione Crimine, del Reparto Mobile nonché dell’Arma dei Carabinieri. 43 le persone e 6 i veicoli controllati. Nel corso del servizio gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti in via della Marranella a seguito di una segnalazione di lite. Sul posto è stato bloccato un uomo di nazionalità cinese, mentre, armato di coltello, stava cercando di colpire una sua connazionale. In realtà, come accertato dai poliziotti, l’aggressione altro non era che un atto di ritorsione da parte dell’aggressore nei confronti della vittima. Quest’ultima, come raccontato dalla stessa, titolare di un centro estetico, il 5 agosto scorso era stata vittima di una rapina ad opera di due cittadini cinesi, che, dopo essere entrati nel suo esercizio armati di coltello e taser, le avevano rubato 1000. Prima di allontanarsi però l’avevano minacciata di ritorsione nel caso in cui avesse presentato la denuncia della rapina, cosa che lei ha fatto. E ieri sera uno dei due rapinatori, accompagnato da un connazionale, si è presentato dalla donna aggredendola. Grazie all’intervento dei poliziotti l’uomo è stato disarmato e bloccato insieme al suo complice. H.J.D. di 37 anni, è stato sottoposto a Fermo di Polizia Giudiziaria per rapina aggravata. Inoltre, è stato denunciato insieme al suo complice per minacce e lesioni aggravate nonché per porto abusivo d’arma da taglio. Arrestato anche un senegalese G.I. di 20 anni. L’uomo, è stato notato dai poliziotti tra via del Pigneto e via Pesaro, mentre tentava di eludere il controllo allontanandosi frettolosamente dal posto. Raggiunto dagli agenti, ha tentato di disfarsi di un pacchetto in cellophane che, recuperato è risultato contenere 3 mattoncini di hashish di diverse dimensioni per un peso di circa 31 grammi. Lo straniero, con vari precedenti di Polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Durante i servizi di controllo del territorio è stato fermato dai poliziotti un cittadino romeno di 42 anni che si trovava in compagnia di alcuni connazionali. Dai successivi accertamenti di Polizia, lo straniero è risultato avere vari alias. Accompagnato negli uffici del Commissariato, al termine delle indagini, l’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria poiché accertato essere inosservante al divieto di dimora nel Comune di Roma, nonché all’obbligo di firma presso gli uffici di Polizia.

(PPN) 11 ago 2015  17:55