Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 23 set  2017 
time
22:02
NEWS PPN  
Lazio - Eataly Roma, presentazione libro "Il pesce: come conoscerlo, amarlo, pescarlo e cucinarlo"
Roma, 9 set (Prima Pagina News) Dall'unione tra Silvio Greco, biologo noto per le sue battaglie a difesa della salute del mare e dell'uomo, e Sergio Staino, fumettista di fama internazionale, nasce un libro ricco di informazioni e illustrazioni, "Il Pesce: come conoscerlo, amarlo, pescarlo e cucinarlo, senza guasti per le specie ittiche, per noi e per l'ambiente". Martedì 15 settembre ci sarà una serata a tavola in compagnia dei due autori, con un menù in cui il pesce sarà il protagonista indiscusso: l'antipasto prevede una parmigiana di sgombro, il primo rigatoni con tonno alettato e il secondo palamita su letto di patate. Il volume, edito da Slow Food, parla di mercati, di cucine, di ricordi personali e di scienza. Da un lato i due autori offrono una panoramica sulle principali questioni che la pesca e il consumo del pesce pongono al mondo in questo momento storico, dall'altro forniscono una serie di pratiche indicazioni su come orientarsi nella scelta di cosa comprare e come individuare le informazioni utili per stilare la lista della spesa. La situazione delle risorse biologiche rinnovabili è complicata, le annuali assemblee della Cofi, Commissione della pesca della FAO, della quale fanno parte la quasi totalità degli Stati che hanno interessi di pesca, vertono su un dato incontroversibile: il sovrasfruttamento delle risorse di pesca e il conseguente progressivo impoverimento dei mari. Il volume ha l'auspicio di offrire un contributo alla soluzione del problema: scegliere giusto, mangiare bene, con pochi danni per l'ambiente, per la nostra salute e le nostre tasche. Spiega Carlo Pertini, fondatore di Slow Food: "Può forse sembrare un paradosso che uno dei massimi biologi marini italiani e un fumettista di fama internazionale si siano uniti in questa impresa . A ben guardare però la cosa non stride, tutt'altro. Perchè se è vero che abbiamo bisogno di esperti che ci guidino, là dove le nostre semplici forze di cittadini non arrivano, è altrettanto vero che questo non può essere uno sforzo costante: fare la cosa giusta deve essere reso piacevole, bello da fare e da vedere".

(PPN) 9 set 2015  13:16