Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
gio, 24 ago  2017 
time
02:52
NEWS PPN  
Lazio - Lanuvio, in funzione videosorveglianza mobile contro sversamento illecito rifiuti
Roma, 30 set (Prima Pagina News) Continua, di concerto coi vertici comunali, la proficua azione di monitoraggio e controllo da parte delle pattuglie della Polizia Locale di Lanuvio, che da ormai diverse settimane hanno intensificato i controlli in tutte le aree rurali del territorio lanuvino. Lo scopo è quello di stroncare sul nascere il fenomeno delle micro-discariche, sanzionando i cittadini che se ne dovessero rendere artefici. Con quest'intento proseguono i controlli dei vigili, che anche in questi giorni hanno prodotto buoni risultati, così come confermato dal delegato all'ambiente, Mario Di Pietro. “Quanto stiamo concretizzando – premette in merito l'esponente di 'Lanuvio per la Democrazia' – è il frutto di un progetto al quale tenevamo particolarmente. Non è raro trovare dei depositi di rifiuti accanto alle pertinenze stradali, ma i controlli stanno dando i loro frutti, grazie anche all’impiego di personale della Polizia locale in borghese e l'ausilio di autovetture 'civetta'. Ad arricchire la 'batteria' di strumenti atti a contrastare il fenomeno dello smaltimento selvaggio dei rifiuti l'apposizione di una telecamera di videosorveglianza mobile, in grado di filmare l'eventuale sversamento illecito". “A tal riguardo – ci tiene a rimarcarlo Di Pietro - è bene sottolineare il proficuo operato degli uomini diretti dal comandante Dario Buccilli, che con profitto stanno vigilando affinchè tale malvezzo abbia fine". Diverse le persone 'pizzicate', tutte identificate e sanzionate, in ossequio al regolamento comunale e all'apposita ordinanza sindacale. “Spesso e volentieri – ricorda Di Pietro – questi depositi di rifiuti si trovano accanto ai cassonetti e, talvolta, persino all’interno di terreni abbandonati". I controlli, così come confermato dal vicesindaco Maurizio Santoro, titolare della delega alla Polizia locale, continueranno in maniera assidua, cercando così di prevenire ulteriori abbandoni selvaggi e salvaguardare la tutela ambientale dei territori. I prossimi mesi saranno quelli in cui Lanuvio, messa in cascina la svolta dell'Isola Ecologica, entrerà nella nuova dimensione del conferimento del rifiuto, quella della Raccolta Differenziata Porta a Porta. E sarà un Porta a Porta innovativo, che adotterà tutte le più moderne tecnologie, andando ben oltre gli standard di tanti altri paesi del circondario, visto che le buste saranno dotate di microchip e transponder, che renderà arduo non mettersi al passo con un corretto conferimento dei rifiuti. "Su tutti i 44 chilometri quadrati del nostro territorio - conclude Mario Di Pietro - ogni utenza domestica e commerciale avrà il suo identificativo. Un sistema Gps consentirà persino di monitorare i movimenti dei mezzi adibiti alla raccolta. Il progetto è stato anche visionato e lodato dall'Anci ed è finalizzato, tra 3-4 anni, a proiettarsi verso l'ultimo step, quello della 'tariffa puntuale', vale a dire l'ultima frontiera per una visione dei rifiuti lungimirante ed ecocompatibile”.

(PPN) 30 set 2015  19:03