Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 23 set  2017 
time
22:08
NEWS PPN  
Lazio - Roma. Il fascino del male di nuovo in scena al Teatro Studio Uno
Roma, 20 ott (Prima Pagina News) Dopo il successo della scorso anno torna in scena al Teatro Studio Uno dal 29 ottobre al 1 novembre “Tetro” di Antonio Sinisi con Gabriele Linari, una delle residenze artistiche più apprezzate della scorsa stagione selezionata per la rassegna fuori concorso “Scena Romana” del Roma Fringe Festival 2015. Ispirato al testo “Batman The Killing Joke” comic novel scritto da Alan Moore e disegnato da Brian Bolland, “Tetro” è uno spettacolo efficace e intelligente che attraverso il pretesto del fumetto riflette con profondità e attenzione su uno dei temi più controversi e discussi dei nostri tempi, l’affascinate contrapposizione tra bene e male come linea sottile che separa irreparabilmente normalità e follia. Attraverso una drammaturgia articolata e complessa, Antonio Sinisi indaga le mille sfumature della psiche umana partendo dall’enigma del più grande criminale dei fumetti, Joker, secondo cui solo una pessima giornata divide una persona sana di mente da uno psicotico. Un lavoro che si arricchisce di due riferimenti fondamentali: “Pensieri” di Giacomo Leopardi e “Nodi” di R.D. Laing, il primo per approfondire la natura dei rapporti umani sul loro fondamento che è l’egoismo e il secondo per analizzare l’esperienza e il comportamento interpersonali attraverso l’antipsichiatria. In scena, uno straordinario e camaleontico Gabriele Linari, restituisce voce e corpo a più personaggi, in un gioco di azione-reazione, voci-suoni, alla riscoperta delle tante sfaccettature di una stessa persona, attraverso le variazioni di frequenza del suono, della voce e dei cambi di ritmo del corpo, enfatizzati dalle musiche originali di Cristiano Urbani.

(PPN) 20 ott 2015  14:56