Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
sab, 21 ott  2017 
time
19:50
  > TUTTE LE NEWS
 
NEWS PPN  
Lazio - Roma. Assegnato Premio Socialis 2015 per migliori tesi di laurea
Roma, 4 dic (Prima Pagina News) Questi i lavori accademici insigniti del XIII Premio Socialis, l’unico riconoscimento alle migliori tesi di laurea italiane su CSR e sviluppo sostenibile, promosso dall'Osservatorio Socialis: Elisa Masci, Il bilancio sociale come strumento etico: il caso dell'ateneo dell'Aquila (Università dell’Aquila), Vincenzo Ienuso, Responsabilità sociale d'impresa nel settore petrolifero. Il caso angolano (Università degli Studi di Bologna), Federica Bertelé, Corporate Social Responsibility e capacità di assorbimento: un'indagine sulle aziende quotate italiane (Università Cattolica di Milano), Veronica Leotta, L'ecopsicologia applicata all'educazione ambientale: un nuovo modello per l'etica dell'ambiente (Università degli Studi di Catania). La XIII edizione si è svolta con la di FS Italiane, Prioritalia, Sanofi Pasteur MSD, Federsolidarietà Confcooperative e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Lazio, Roma Capitale, Segretariato Sociale RAI e Unioncamere. La consegna del premio è stata anche l'occasione per fare il punto su alcuni degli aspetti della CSR in Italia: Fabrizio Torella, Responsabile Attività Sociali d'Impresa FS Italiane: “Fare responsabilità sociale per il Gruppo FS significa avere relazioni sempre più strette con una variegata platea di stakeholder. Tra questi stakeholder abbiamo scelto oggi il mondo accademico e gli studenti come interlocutori privilegiati con i quali intendiamo approfondire le ricadute dei nostri progetti sociali con un approccio olistico e sistemico. Stiamo passando rapidamente dal concetto di CSR (Corporate Social Responsibility) a quello di CSV (Creating Shared Value), è un passaggio che ha bisogno di idee innovative e di nuovi strumenti di rendicontazione. È questo l’apporto che chiediamo alle nuove generazioni e alle Università”. Rosanna Flammia, Responsabile Comunicazione Sanofi Pasteur MSD: "Sanofi Pasteur MSD si conferma fra le aziende sostenitrici del Premio Socialis, che supporta per il terzo anno consecutivo", afferma Rosanna Flammia, Responsabile della Comunicazione di Sanofi Pasteur MSD. "Il Premio è anche un momento di confronto con le imprese che hanno inserito la CSR nella propria mission aziendale in tutti i suoi vari aspetti e nei confronti dei diversi stakeholder, in primis i dipendenti. Sanofi Pasteur MSD, unica azienda europea dedita esclusivamente alla prevenzione attraverso la vaccinazione per tutte le fasi della vita, crede fortemente nella Corporate responsibility, asse portante di un'impresa attenta al sociale, all'etica e alla sostenibilità, anche in considerazione del particolare prodotto di cui si occupa: la protezione della salute attraverso la vaccinazione". Marcella Mallen, Presidente Prioritalia: "Prioritalia vuole raccogliere la sfida di un progetto culturale dei manager italiani per un futuro di innovazione sociale e di leadership civica, promuovendo le persone e le idee che agiscono in modo innovativo, responsabile ed etico". I programmi 2016 dell’Osservatorio Socialis L’Osservatorio Socialis è un cantiere di promozione culturale della responsabilità sociale d’impresa, affianca imprese nel percorso di analisi e applicazione della CSR. Nel 2016 ha programmato l’avvio di incontri istituzionali periodici sullo stato di avanzamento del recepimento della Direttiva UE, la realizzazione del VII Rapporto sull’impegno sociale delle aziende in Italia, rilevazioni tematiche sulla CSR focalizzate su 8 diversi settori: Energia, Alimentazione, Automotive, Pubblica Amministrazione, ICT, Chimico Farmaceutico, Università e Non Profit.

(PPN) 4 dic 2015  16:00