Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
gio, 14 dic  2017 
time
01:53
NEWS PPN  
Esteri - Marò, Italia davanti a Tribunale internazionale: Girone ostaggio India
Roma, 10 ago (Prima Pagina News) Tra le motivazioni con il governo italiano chiede al Tribunale internazionale sul diritto del mare il rientro di Salvatore Girone e la permanenza di Latorre in Italia per tutta la durata dell'arbitrato internazionale, si legge che Girone "è trattato come un ostaggio, costretto a restare in India nonostante non sia stato ancora incriminato", visto che Delhi lo considera "una garanzia che Latorre tornerà alla fine della sua permanenza in Italia", stabilita dalla Corte suprema indiana per gennaio 2016. Per quanto riguarda Latorre, invece, "gli ultimi rapporti medici sullo suo stato di salute evocano rischi che potrebbero verificarsi se fosse costretto a tornare in India", compreso il "rischio per la sua sicurezza e la sua vita". "In mancanza di un capo d'accusa, le restrizioni alla libertà" dei due Fucilieri e la loro "durata" sono "arbitrarie e ingiustificabili", con possibili "conseguenze irreparabili per la loro salute e il loro benessere", costituendo perciò "una violazione dei loro diritti fondamentali". "Ogni attentato ai diritti, alla salute e al benessere dei Fucilieri di Marina minaccia direttamente i diritti dell'Italia", si legge nel documento diffuso stamani. L'India viola inoltre "i suoi obblighi internazionali", "impedendo all'Italia di esercitare la propria giurisdizione" sul caso che riguarda due militari in servizio per conto dello Stato su una nave battente bandiera italiana. - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Maro-ambasciatore-italiano-Da-India-disprezzo-per-il-giusto-processo.-Girone-ostaggio-5f13e494-9836-41b9-91d2-c55967181eb0.html

(PPN) 10 ago 2015  15:02