Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
+++ Ucraina, Lavrov: “No Russia a modifica accordi di Minsk, possibile massacro” +++
La dichiarazione del ministro degli Esteri di Mosca.
di Marco Paganelli
Mercoledì 28 Aprile 2021
Roma - 28 apr 2021 (Prima Pagina News)
La dichiarazione del ministro degli Esteri di Mosca.
Una modifica, degli accordi di Minsk o della sequenza della loro attuazione per porre fine al conflitto, porterebbe a un massacro nella parte orientale dell’ Ucraina.

E’ il duro monito del ministro degli Esteri russo durante un'intervista all’ agenzia di stampa Ria Novosti.

Sergey Lavrov evidenzia che Il presidente ucraino Volodymyr "Zelenskyy dice: 'Non mi piace, beh, dovrebbe essere il contrario, prima prenderemo il pieno controllo di questo territorio, compreso il confine con la Russia e poi ci occuperemo delle elezioni, il perdono, lo status speciale di questi territori'... Ovviamente, se lo facessero, se qualcuno gli permettesse di farlo, ci sarebbe un massacro lì".

Il capo della diplomazia di Vladimir Putin critica i tentativi di Kiev di promuovere la necessità di "riaffermare" il cessate il fuoco nel Donbass. "Un paio di settimane fa, la leadership Ucraina ha deciso che è necessario rilanciare nuovamente l'argomento del cessate il fuoco. Questo è vergognoso", commenta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Lavrov
PPN
Prima Pagina News
Russia
Ucraina

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU