Assicurazioni viaggio: curiosità e consigli degli esperti per la scelta giusta

Viaggiare sicuri e assicurati.

(Prima Pagina News)
Giovedì 18 Luglio 2019
Roma - 18 lug 2019 (Prima Pagina News)

Viaggiare sicuri e assicurati.

Quando organizziamo un viaggio non vediamo l’ora di partire e raggiungere il più presto possibile la meta tanto desiderare. Che sia al mare, in collina o in montagna però, l'imprevisto è sempre dietro l'angolo, per questo conviene prepararsi ancor prima di chiudere la valigia. Per prepararsi al meglio ad ogni eventualità, vengono incontro le polizze viaggio, che riescono a coprire la quasi totalità degli eventi che possono capitare ad un qualsiasi ignaro viaggiatore. Ovviamente ci sono tantissime soluzioni pensate per ogni tipo di viaggiatore. In questo articolo vi parleremo delle assicurazioni viaggio maggiormente stipulate.

 La copertura base

Non si può non partire dalla copertura base che offre assistenza al viaggiatore, tutelandolo prima e durante il viaggio (da 18 a 56 euro a seconda della località), alla quale, con una diffusione del 100% sulle polizze stipulate, viene abbinato il rimborso per le prestazioni e le spese mediche. Questo, copre viaggi sul suolo italiano, europeo ed extra-europeo. Un genere di copertura che è particolarmente indicato, vista la spesa minima prevista ed il potenziale risparmio. Pensate che con una spesa che va da 1,70 fino a 5,40 euro, potrete ottenere un rimborso stimato dai 279 ai 938 euro. 

 La polizza per i bagagli

Sarà capitato a tanti di smarrire i bagagli durante un viaggio. Purtroppo questo è un rischio incombente, soprattutto nelle tratte aeree più lunghe e che prevedano più scali e spostamenti. Per questo, nell'84,6% delle polizze viaggio stipulate, c'è una voce che riguarda proprio lo smarrimento del proprio bagaglio. Quanto costa? Dai 2,40 ai 9,40 euro. Anche in questo caso le cifre ottenibili tramite risarcimento sono notevoli: da 178 a ben 934 euro.

 Annullamento o cancellazione viaggio

Prima di partire può capitare un imprevisto più o meno importante che mette a rischio la partenza stessa. Fortunatamente anche in questo caso esistono polizze che coprono un eventuale annullamento o cancellazione del viaggio. Con queste si possono avere dei cospicui rimborsi, anche per rendere meno amara la mancata partenza: da 520 a 3.498 euro in caso di annullamento, e fino a 1.774 euro in caso di partenza anticipata. Altra polizza fortemente consigliata è quella che riguarda l'assicurazione contro danni a terzi. Costi? 1,30 euro per viaggi in Italia, 3,90 euro per i viaggi all'estero, con risparmi che vanno da 29 a 340 euro.

Esistono polizze che, in caso di infortuni o malattie più gravi, prevedono anche l’organizzazione del rientro nel proprio Paese con accompagnamento di personale medico, la messa a disposizione di un interprete e la possibilità di spesare il viaggio di un familiare per assistere il sinistrato.

 Controllare con attenzione quali danni sono coperti nelle assicurazioni viaggio consultate. Verificare a quanto ammonta l’importo massimo indennizzabile e qual è invece la cifra che resta comunque a carico dell’assicurato. In caso di incidente, poi, ricordarsi di chiamare il call center della compagnia con la quale si è stipulata la polizza prima di andare dal medico o farsi ricoverare. Sono le regole base da seguire per evitare sorprese quando si acquista una copertura assicurativa per un viaggio.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Assicurazioni viaggi
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU