Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Corea del Nord, fuochi d’artificio ma nessuna parata militare, Kim Jong-un: “L’economia vive una situazione triste”
Durante le celebrazioni del 76° anniversario della fondazione del Partito dei lavoratori della Corea, il leader nord-coreano invita i suoi funzionari a concentrarsi sul miglioramento delle condizioni di vita del popolo che vive una “economia triste”.
di Francesco Tortora
Lunedì 11 Ottobre 2021
Roma - 11 ott 2021 (Prima Pagina News)
Durante le celebrazioni del 76° anniversario della fondazione del Partito dei lavoratori della Corea, il leader nord-coreano invita i suoi funzionari a concentrarsi sul miglioramento delle condizioni di vita del popolo che vive una “economia triste”.
I media di Stato, oggi, in occasione dell'Anniversario del Partito al Governo del Paese, hanno riferito che il leader nordcoreano Kim Jong Un ha esortato i funzionari a concentrarsi sul miglioramento della vita dei cittadini di fronte a una situazione economica "triste".

Per celebrare il 76° anniversario della fondazione del Partito dei lavoratori della Corea domenica, Kim ha tenuto un discorso a un raduno di funzionari, ha detto l'agenzia di stampa KCNA.

A Pyongyang si sono tenuti spettacoli artistici, galà e uno spettacolo pirotecnico, ma non è stata segnalata alcuna grande parata militare, che a volte si tiene in tali occasioni.

L'economia della Corea del Nord è stata colpita da anni di sanzioni sui suoi programmi nucleari e di armamenti, e anche le forti piogge e le inondazioni hanno avuto un tributo.

Il rischio della sempre più estesa fame e la vulnerabilità del Paese si è fatto più macroscopico dopo che la Nazione è scivolata sempre più profondamente nell'isolamento autoimposto durante la pandemia di COVID-19 e il peggioramento della situazione umanitaria potrebbe trasformarsi in una vera e propria crisi, ha affermato un investigatore dei diritti delle Nazioni Unite in un rapporto visto emesso la scorsa settimana.

Il Paese deve affrontare "enormi compiti per l'adeguamento e lo sviluppo dell'economia statale" e il raggiungimento degli obiettivi economici stabiliti nei recenti incontri del partito e del governo, ha affermato Kim in un discorso incentrato in gran parte sulle questioni di partito.

"L'unico modo per portare avanti in modo dinamico il lavoro cruciale senza precedenti nonostante la triste situazione è che l'intero Partito si unisca", ha aggiunto.

I funzionari non dovrebbero desiderare privilegi e trattamenti preferenziali e "dovrebbero sempre considerare se il loro lavoro viola gli interessi delle persone o causa problemi alle persone", ha detto Kim.

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti giovedì ha accusato il governo di Kim di essere il principale responsabile della situazione umanitaria nel Paese.
"Il regime continua a sfruttare i propri cittadini, a violare i loro diritti umani, a sottrarre risorse alla popolazione del Paese per continuare a costruire il suo programma illegale (armi di distruzione di massa) e missili balistici", ha detto il portavoce Ned Price in un briefing a Washington, mentre ha rilevato che gli Stati Uniti sostengono tutti gli sforzi atti a fornire aiuti umanitari alla Corea del Nord.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

anniversario
Corea del Nord
economia
Kim Jong-un
Partito dei Lavoratori
PPN
Prima Pagina News
Usa

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU