Nations League, Italia ko in Portogallo. 1-0, decide Andrè Silva

Altra delusione azzurra: al Da Luz di Lisbona passa il Portogallo per 1-0. Rete decisiva dell'ex Milan in avvio secondo tempo. 

di Alessandro Creta
Lunedì 10 Settembre 2018
10 set 2018 (Prima Pagina News)

Altra delusione azzurra: al Da Luz di Lisbona passa il Portogallo per 1-0. Rete decisiva dell'ex Milan in avvio secondo tempo. 

Se a Bologna si era visto un azzurro sbiadito, a Lisbona l'azzurro è decisamente spento. L'Italia rimane in bianco come la maglia indossata al Da Luz e, dopo la Polonia, incassa un'altra delusione. Decide Andrè Silva, un epurato della nostra Serie A, in avvio ripresa, punendo una squadra troppo inesperta, contratta e meno tecnica rispetto ai campioni d'Europa in carica (ma senza Ronaldo).

Primo tempo di sofferenza per gli azzurri che, con una squadra ampiamente rimaneggiata rispetto alla gara contro la Polonia, faticano a trovare le misure contro la selezione avversaria. L'unico squillo dell'Italia è affidato al mancino di Chiesa che, dalla distanza, scalda solamente i guanti di Rui Patricio. Per il resto è quasi un monologo dei padroni di casa, con Romagnoli che salva sulla linea un gol praticamente già fatto e la traversa che ci grazia su deviazione di Cristante. 

Nella ripresa pronti via è doccia fredda per gli azzurri: al 47esimo Andrè Silva in area gira col sinistro e supera il suo ex compagno di squadra Donnarumma. Il vantaggio è meritato, alla luce di quanto visto e di come si sviluppa poi il secondo tempo. I lusitani infatti rimangono in pieno controllo del gioco, tanto che l'Italia non porta nessun vero pericolo dalle parti di Rui Patricio. Per i padroni di casa è cosa semplice portare a casa risultato e 3 punti, risultato che penalizza gli azzurri anche nel girone, dove si rimane a quota 1 punto dopo due gare.

A.C.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU