Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Nucleare, Crepaldi – Daniello (Ace): “No a deposito scorie in Toscana”
"Un’iniziativa del genere danneggerebbe gravemente il comparto del turismo, provato dall'emergenza Covid".
(Prima Pagina News)
Giovedì 14 Gennaio 2021
Firenze - 14 gen 2021 (Prima Pagina News)
"Un’iniziativa del genere danneggerebbe gravemente il comparto del turismo, provato dall'emergenza Covid".
“Esprimiamo ferma contrarietà ad un eventuale deposito di scorie radioattive in Toscana. Un’iniziativa del genere danneggerebbe gravemente il comparto del turismo, già provato dall’emergenza legata al Covid. C’è il rischio inoltre di ricadute negative in merito alla vendita di prodotti locali, in quanto verrebbero considerati come contaminati”.

Lo dichiara, in una nota, Ripalta Daniello, responsabile di Azione Cristiana Evangelica in Toscana e il presidente nazionale di Ace, Adriano Crepaldi, associazione radicata in tutte le 20 regioni italiane, 35 province, in contatto con 6.007 chiese evangeliche e che collabora con Fratelli d’Italia, partito di Giorgia Meloni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Adriano Crepaldi
Azione Cristiana Evangelica
deposito scorie nucleari
PPN
Prima Pagina News
Regione Toscana
Ripalta Daniello
turismo
vendita prodotti locali

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU