Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Rapine, Roma: aggredisce con siringa una ragazza che aspetta l'autobus, arrestato
L'uomo le intimava di consegnargli i soldi, ma la giovane è riuscita a liberarsi e a correre via chiedendo aiuto.
(Prima Pagina News)
Mercoledì 10 Agosto 2022
Roma - 10 ago 2022 (Prima Pagina News)
L'uomo le intimava di consegnargli i soldi, ma la giovane è riuscita a liberarsi e a correre via chiedendo aiuto.
I Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno arrestato un 49enne, gravemente indiziato per la tentata rapina ai danni di una 21enne.

La giovane, all’alba del 17 luglio, mentre aspettava l’autobus, nei pressi del GRA, per recarsi a lavoro, veniva avvicinata dall’uomo che, dopo averla strattonata dallo zainetto, le intimava di consegnargli i soldi in suo possesso, minacciandola con una siringa. La donna, attraverso un movimento repentino, riusciva a liberarsi e a correre via chiedendo aiuto e l’uomo, dopo un primo tentativo di riprenderla, si dava alla fuga.

Accolta la denuncia della vittima, i Carabinieri della Tenenza di Ciampino, attraverso una ricognizione sulla probabile via di fuga intrapresa dall’indagato, sono riusciti a risalire alla targa del veicolo da lui utilizzato, che aveva nascosto prima di avvicinarsi alla donna.

I militari hanno rinvenuto e sequestrato, durante il sopralluogo, la siringa utilizzata per la commissione del delitto, che il 49enne aveva abbandonato. L’indagato - da ritenersi presunto innocente fino a condanna con sentenza irrevocabile – irreperibile dal 17 luglio, è stato ricercato e rintracciato dai militari e condotto al carcere di Velletri, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Velletri, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

arresto
Carabinieri
Ciampino
minacce
PPN
Prima Pagina News
tentato furto

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU