Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Sassari, poliziotti in Covid Hotel non dignitoso: formale protesta del Questore
Richiesta di chiarimento all’ Assl.
(Prima Pagina News)
Lunedì 06 Settembre 2021
Roma - 06 set 2021 (Prima Pagina News)
Richiesta di chiarimento all’ Assl.
“È del tutto inaccettabile il trattamento subito da alcuni poliziotti del Reparto Mobile di Roma da parte dell’Assl di Sassari, dove il Viminale li aveva inviati in servizio e dove, per ragioni di servizio, sono venuti a contatto con persona poi risultata positiva al Covid-19”.

Così Vincenzo Chianese, Segretario generale di ES Polizia, che aggiunge: “I colleghi dovevano essere ospitati in una struttura alberghiera dignitosa e salubre, mentre invece si trovano in un compendio ancora in fase di allestimento dove non ci sono le condizioni alloggiative minime”. “Risulta che il Questore si è attivato immediatamente - prosegue Chianese -, sia con una vibrata protesta formale nei confronti dell’Assl, sia mediante la ricerca di soluzioni alternative in altre province limitrofe, dove altri poliziotti nella stessa situazione sono ospitati dignitosamente”.

“Giuseppe Dettori, gestore della struttura, citato oggi dal quotidiano ‘La Nuova Sardegna’, avrebbe fatto ben presente all’Assl sassarese che i poliziotti avrebbero soggiornato in stanze prive di tv, di un tavolo per mangiare, di un armadio e financo di pulizie accurate” tuona il sindacalista. “Un trattamento che non sarebbe stato accettato da nessun altro - conclude Chianese, senza fare esempi -, che riteniamo incredibile sia stato riservato a Servitori dello Stato che rischiano di aver contratto il virus al servizio di una Comunità da parte di chi, di quella Comunità, gestisce la Sanità: riteniamo indispensabile che l’Assl di Sassari chiarisca pubblicamente subito l’accaduto”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Covid Hotel
PPN
Prima Pagina News
Questore

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU