Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Rai, Pluralismo e Libertà: "Attivazione struttura contro fake news pone questioni di merito e metodo"

"Potrebbe finire per perseguire obiettivi opposti a quelli dichiarati"

(Prima Pagina News)
Giovedì 02 Aprile 2020
Roma - 02 apr 2020 (Prima Pagina News)

"Potrebbe finire per perseguire obiettivi opposti a quelli dichiarati"

"Condividiamo appieno il proposito di contrastare le false informazioni, ancor più in tempi di pandemia. Ma l'attivazione di una struttura Rai ad hoc - una Task Force contro le Fake News - pone questioni ineludibili, di merito e di metodo." È quanto dichiara in una nota la componente Usigrai , Pluralismo e Libertà. " Si è creato un organismo con un obiettivo specifico, in una situazione emergenziale e tale deve rimanere. Tra l'altro , non vorremmo che invece si prefigurino scelte su quella che sappiamo essere la Direzione Approfondimenti e Coordinamento Giornalistico. Una struttura che, data la fretta con cui è stata creata, potrebbe finire per perseguire obiettivi opposti a quelli dichiarati rischiando di interferire - prosegue la nota - con l’autonomia editoriale delle singole testate. Il fact checking è necessario, - tra l'altro è quello che fa o dovrebbe fare, quotidianamente , ogni direttore e la sua redazione ma non può nascere con presupposti di pura emergenza, dev’essere frutto di una scelta in linea con i tempi, non tralasciando per esempio di coinvolgere esperti informatici, data scientist ed analisti. Crediamo - conclude la nota - che questa struttura debba essere pertanto collegiale ed aperta a tutte le competenze necessarie in questo momento per combattere al meglio il veleno delle falsità che indeboliscono la lotta contro il Covid-19."


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

coronavirus
fake news
Pluralismo e Libertà
PPN
Prima Pagina News
Rai
Usigrai

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU