Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Rai, Anzaldi (IV): "Draghi e il Parlamento accelerino su nomina nuovi consiglieri"
Appello del commissario della Vigilanza dei servizi radiotelevisivi dopo un botta e risposta con un giornalista del Tg1.
(Prima Pagina News)
Martedì 02 Marzo 2021
Roma - 02 mar 2021 (Prima Pagina News)
Appello del commissario della Vigilanza dei servizi radiotelevisivi dopo un botta e risposta con un giornalista del Tg1.
Questione Rai e informazione pubblica, il deputato di Italia Viva e membro della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, in un post su Facebook ha dichiarato: "Ho denunciato l'ennesimo episodio di incredibile faziosità del Tg1, che ha insabbiato la netta discontinuità del presidente Draghi rispetto al Governo Conte con la decisione di rimuovere Arcuri da commissario, e un giornalista del Tg1 con esperienza pluridecennale come Gianni Maritati, vice caporedattore della Cultura, su twitter mi dà ragione, ma poi aggiunge: “Agisci!”.


Ma cosa deve fare un commissario della Vigilanza oltre a denunciare quotidianamente gli abusi giornalistici di questa Rai? Perché - scrive Anzaldi - il giornalista del Tg1 non chiede l’intervento del Cdr, dell’Usigrai, del consigliere di amministrazione eletto dai dipendenti? Ciò che devono fare il Governo Draghi e il Parlamento è accelerare sulla nomina dei nuovi consiglieri. Già da ieri Fico e Casellati avrebbero dovuto pubblicare l’avviso sui siti ufficiali di Camera e Senato per selezionare i nuovi membri del Cda: perché - conclude il deputato di IV - non l’hanno ancora fatto?".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Anzaldi
Commissione Vigilanza
Draghi
Italia Viva
Parlamento
PPN
Prima Pagina News
Rai
TG1

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU