Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Brexit, Tusk: "Rinvio breve se ok accordo"

"Alla luce delle consultazioni che ho condotto negli ultimi giorni credo che una breve proroga della Brexit sia possibile, ma condizionata a un voto positivo alla Camera dei comuni".

(Prima Pagina News)
Mercoledì 20 Marzo 2019
Bruxelles - 20 mar 2019 (Prima Pagina News)

"Alla luce delle consultazioni che ho condotto negli ultimi giorni credo che una breve proroga della Brexit sia possibile, ma condizionata a un voto positivo alla Camera dei comuni".

"Alla luce delle consultazioni che ho condotto negli ultimi giorni credo che una breve proroga della Brexit sia possibile, ma condizionata a un voto positivo alla Camera dei comuni". Così il presidente Consiglio Ue, Tusk, in risposta alla lettera della premier britannica che gli annunciava l'intenzione di chiedere un rinvio al 30 giugno e un terzo voto a Westminster dopo il Consiglio Ue del 21-22 marzo."L'estensione del divorzio al 30 giugno non esclude un no deal se il Parlamento non ratificherà l'accordo di divorzio Ue".


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Brexit
PPN
Prima Pagina News
Tusk

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU