Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Rai, CdR Tg1 a Fuortes: "Revocare con urgenza la circolare sulle partecipazioni esterne"
"La disposizione in oggetto configura una violazione dell’art. 21 della Costituzione sulla libertà di manifestazione del pensiero".
(Prima Pagina News)
Giovedì 25 Novembre 2021
Roma - 25 nov 2021 (Prima Pagina News)
"La disposizione in oggetto configura una violazione dell’art. 21 della Costituzione sulla libertà di manifestazione del pensiero".
"Gent.le Amministratore Delegato, il Cdr del Tg1 Le scrive in merito alla recente Direttiva sulle procedure di autorizzazione per i dipendenti Rai e si associa alla richiesta di revoca della suddetta direttiva già espressa dall’Usigrai".

Così i membri del Comitato di Redazione del Tg1, Roberto Chinzari, Leonardo Metalli e Virginia Lozito, in un messaggio indirizzato all'ad della Rai, Carlo Fuortes.

"A nostro avviso - evidenziano - la disposizione in oggetto configura una violazione dell’art. 21 della Costituzione sulla libertà di manifestazione del pensiero. Noi non siamo affatto contrari alle regole, ma è un controsenso porre un limite alle opportunità di rappresentare e promuovere la nostra azienda all’esterno, così come troviamo controproducente impedire iniziative, spesso su base volontaria, di utilità sociale".

"Chiediamo procedure più snelle, magari online, e tempi più rapidi per l’autorizzazione. Proponiamo invece un maggiore ricorso ai giornalisti della Rai come ospiti ed esperti nei programmi e negli approfondimenti del Servizio Pubblico, piuttosto che incentivare la partecipazione di giornalisti e commentatori esterni che occupano spazi di visibilità a vantaggio di reti e testate concorrenti, spesso remunerati. Sarebbe un bel risparmio per la nostra azienda e una soddisfazione in più per chi ama il proprio lavoro e dimostra da anni competenza e professionalità", concludono.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

autorizzazione
Carlo Fuortes
CdR
dipendenti
direttiva
PPN
Prima Pagina News
Rai
revoca
richiesta
Tg1
Usigrai

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU