Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Europa League: la Roma agguanta i playoff, Ludogorets sconfitto 3-1
A segno vanno Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo, che si guadagna il titolo di migliore in campo guadagnando due calci di rigore.
(Prima Pagina News)
Giovedì 03 Novembre 2022
Roma - 03 nov 2022 (Prima Pagina News)
A segno vanno Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo, che si guadagna il titolo di migliore in campo guadagnando due calci di rigore.
La Roma targata Josè Mourinho agguanta i playoff di Europa League: allo Stadio Olimpico, i giallorossi hanno sconfitto il Ludogorets per 3-1 grazie a una doppietta di Lorenzo Pellegrini su due calci di rigore, e al tris calato da Nicolò Zaniolo, che riceve il titolo di migliore in campo riuscendo a far guadagnare alla squadra entrambi i tiri dal dischetto.

Primo tempo in sofferenza per i giallorossi, che devono rimediare alla sconfitta subita all'andata: in seguito a un recupero alto da parte di Matic, Pellegrini si trova davanti alla prima occasione da goal, ma non riesce a centrare il bersaglio. Al 16' ecco un'altra opportunità per i capitolini: cross da sinistra di El Shaarawy, ma Ibanez impatta male di testa e la palla va fuori.

Gli ospiti non restano fermi e studiano la situazione. Al 41', Cauly tira da fuori, ma lambisce il palo. Poi, i padroni di casa lasciano troppo spazio ai bulgari, che ne approfittano al 42' con Rick, che vola per tutto il campo, tira dal limite dell'area e mette a segno lo 0-1. Al 45', per la prima volta nella stagione, il club giallorosso torna negli spogliatoi sommerso dai fischi dei tifosi presenti allo stadio, e Mourinho opta per tre cambi, facendo entrare Zaniolo, Cristante e Volpato.

Nella ripresa, El Shaarawy cerca di concludere per due volte, ma Padt non si fa sorprendere e blocca tutto. Quindi, al 52', Volpato riesce a liberarsi, tira in diagonale per cercare la conclusione, ma la palla viene deviata in corner.

Al 56', ecco il primo goal giallorosso: Zaniolo in anticipo su Cicinho, che poi lo travolge in area, Lorenzo Pellegrini si presenta sul dischetto, tira e beffa Padt. La situazione si ripete al 65', con Zaniolo che subisce un fallo in area di Verdon e guadagna il secondo rigore. A tirare è di nuovo il Capitano giallorosso, che tira da un'angolazione diversa ma va a segno anche questa volta.

Il goal del 2-2 bulgaro arriva al 77', ma viene annullato dal Var perchè l'inizio dell'azione è inficiato da una manata di Ibanez.

A chiudere definitivamente i conti a favore dei padroni di casa è Zaniolo, che all'85' riesce a superare tre avversari e a infilare in rete superando Padt. Durante i minuti di recupero, il Ludogorets è costretto a giocare in 10: l'arbitro decreta l'espulsione di Verdon per aver calpestato Zalewski mentre la palla è lontana. Con questa vittoria, dunque, la Roma si garantisce la permanenza in Europa League.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Europa League
PPN
Prima Pagina News
Roma-Ludogorets

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU