Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Ucraina, Crimea: almeno 8 aerei da guerra russi distrutti nell'attacco di Saky
Secondo Mosca, "diverse munizioni sono esplose" in un magazzino di stoccaggio vicino alla base, causando l'esplosione. Prosegue l'offensiva russa nella regione di Donetsk.
(Prima Pagina News)
Giovedì 11 Agosto 2022
Roma - 11 ago 2022 (Prima Pagina News)
Secondo Mosca, "diverse munizioni sono esplose" in un magazzino di stoccaggio vicino alla base, causando l'esplosione. Prosegue l'offensiva russa nella regione di Donetsk.
Sono almeno 8 gli aerei da guerra russi che hanno subito danni o sono andati distrutti, in seguito all'attacco di due giorni fa presso la base militare di Saky, in Crimea.

E' quanto emerge dalle immagini divulgate via satellite da Planet Labs.

I media internazionali hanno diffuso le immagini della base prima e dopo le esplosioni, avvalorando la prima conferma indipendente riguardo al danneggiamento della base, situata a 160 chilometri dalla prima linea.

La Russia ha ammesso soltanto che "diverse munizioni sono esplose" in un magazzino vicino alla base, sostenendo poi che nessun aereo avrebbe subito danni, mentre l'Ucraina ha riferito di non aver condotto alcun attacco.

L'Ufficio del Presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha fatto sapere che l'esplosione ha portato alla distruzione di 9 mezzi militari russi, smentendo il bilancio diffuso dal Ministero della Difesa di Mosca. Ufficialmente, inoltre, le esplosioni avrebbero causato un morto e 14 feriti.

Nel frattempo, non si ferma l'offensiva russa nell'Oblast di Donetsk: è quanto rende noto lo Stato Maggiore delle Forze Armate di Kiev nel bollettino odierno, precisando che l'offensiva di Mosca, nel corso delle ultime ore, si è concentrata sui villaggi di Marinka e Pisky, verso Bakmut. Lungo quella direttrice, l'esercito di Mosca ha bombardato pesantemente alcune posizioni ucraine, oltre ad effettuare attività di ricognizione a Yakolivka.

I russi, inoltre, hanno riportato successi agli ingressi di Bakmut e Zaitseve, mentre in direzione di Kramatorsk hanno fatto esplodere colpi d'artiglieria a Siversk, Verkhniokamianske, Serebrianka e Hryhorivka, e avrebbero cercato un'altra offensiva in quest'ultimo villaggio, senza però riportare alcun successo.

Altri bombardamenti sono avvenuti a Mykolaiv, Ukrainka, Prybuzke, Lymany, Stepova Dolyna, Blahodatne, Veselyi Kut, Kobzartsi, Bila Krynytsia, Tverdomedove e Osokorivka, dove sono state colpite infrastrutture civili e militari, mentre nelle vicinanze di Andriivka, Novohryhorivka, Bila Krynytsia, Myrne, Velyke Artakove, e Lozove ci sono stati attacchi aerei.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

attacchi
base militare
Crimea
PPN
Prima Pagina News
Russia
Ucraina

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU