Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Josephine Alessio “Donna della Comunicazione dell’Anno”. Per lei ancora un premio.
La giornalista di Rainews24 Josephine Alessio è stata insignita del “Premio Rotonda, il bianco e la rossa”, giunto all’ undicesima edizione.
di Tiziana Benini
Venerdì 10 Settembre 2021
Roma - 10 set 2021 (Prima Pagina News)
La giornalista di Rainews24 Josephine Alessio è stata insignita del “Premio Rotonda, il bianco e la rossa”, giunto all’ undicesima edizione.

Volto notissimo della TV di Stato, al timone del primo TG a reti unificate dalle ore 05:00 alle 06:15, Josephine Alessio si riconferma donna della comunicazione dell’Anno.

 

Giornalista  a 360 gradi, cronista di razza, con alle spalle una gavetta inimmaginabile, ma è quello che un tempo si pagava sull’altare della professione.

 

Amata,  bellissima e super preparata, la sua storia è degna di essere raccontata nelle scuole di giornalismo di tutta Italia.

 

Da un paesino della provincia di Salerno ai vertici della testata internazionale della Rai, perché in Rai per essere considerato un “vertice” non devi avere un grado superiore ma un gradimento generale, e nel suo caso parliamo di centinaia di migliaia di italiani che ogni giorno in Italia e nel mondo hanno modo di salutarla attraverso lo schermo.

 

La sua chance migliore rimane la semplicità, e questo fa di lei una donna straordinaria, non solo una grande cronista RAI.

 

Sarebbe ora che qualcuno la notasse e la utilizzasse per un grande programma di prima serata, anziché  pensare a contratti e consulenze esterne così come denunciava ieri sera il CDR del TG1 a proposito del Direttore di Rai1 Stefano Coletta.

 

 

Lei ha appena ricevuto un altro premio per la sezione informazione a Rotonda. Soddisfatta?

 

Certo. Ringrazio la giuria per avermi scelta. È stata una bellissima manifestazione guidata dal presidente Franco Bruno. La comunità di Rotonda è molto accogliente, organizzata ed ha la capacità di farti sentire immediatamente a casa.

 

Cosa rappresenta per lei questa riconoscenza?

Per me ogni singolo premio ha una grande valenza, significa che il pubblico riconosce e apprezza l’operato svolto. Forse si percepisce che non sono autoreferenziale, la priorità sono e restano le persone, quando guardo quella telecamera mi rivolgo ad ognuno di loro. Si parla sempre di audience, share ma dietro quei freddi numeri ci sono individui con le loro storie, la loro umanità. Mi piace utilizzare una comunicazione semplice, diretta senza fronzoli e con toni modulati. Quando mi dicono: “le notizie raccontate da te sono chiare, comprensibili” non c’è soddisfazione maggiore. Da giornalista del servizio pubblico avverto ancor più il peso e la responsabilità che abbiamo.

A chi lo ha dedicato?

 

“Dedico i miei premi sempre ai giovani, a coloro che rappresentano il nostro futuro e che spesso vengono bistrattati o dimenticati. Come dico sempre a tutti, devono credere e avere fede nei propri sogni, diventando bravi e ambiziosi attraverso lo studio e tanta gavetta. Non fermatevi alla prima porta “in faccia”, proponetevi, non abbiate timore. Siate sicuri di voi stessi e “perseguitate” il vostro sogno come ho fatto io. Voglio trasferire a tutti coloro che leggeranno questa intervista, uno dei miei principi ispiratori, “Barcollo ma non mollo”, perché li fuori c’è un mondo competitivo, nessuno vi regala niente; perciò, armatevi di santa pazienza e con le giuste competenze sono certa che anche voi realizzerete il sogno della vostra vita!”

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Josephine Alessio
PPN
Premio Rotonda, il bianco e la rossa
Prima Pagina News
Rai
Rai News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU