Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Kazakistan, Putin: disordini sono aggressione ideata da Paesi esteri
"Non sono il primo e non saranno l’ultimo tentativo di interferire negli affari interni dei nostri Stati dall’esterno".
(Prima Pagina News)
Lunedì 10 Gennaio 2022
Roma - 10 gen 2022 (Prima Pagina News)
"Non sono il primo e non saranno l’ultimo tentativo di interferire negli affari interni dei nostri Stati dall’esterno".
I disordini avvenuti in Kazakistan la scorsa settimana sono "un attacco al paese" e "un atto di aggressione" voluti da Paesi esteri. Così il Presidente russo Vladimir Putin, durante il vertice online della Csto (Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva), a cui prendono parte, oltre alla Russia e al Kazakistan, anche Armenia, Kirghizistan, Uzbekistan e Tagikistan.

"Comprendiamo che gli eventi in Kazakistan non sono il primo e non saranno l’ultimo tentativo di interferire negli affari interni dei nostri Stati dall’esterno", dice Putin.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

aggressione
Csto
Kazakistan
PPN
Prima Pagina News
proteste
Vladimir Putin

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU