Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Roma, caso Cucchi, Cassazione: pestaggio prima causa del decesso
Le motivazioni della sentenza di condanna a 12 anni di carcere per Di Bernardo e D'Alessandro.
(Prima Pagina News)
Lunedì 09 Maggio 2022
Roma - 09 mag 2022 (Prima Pagina News)
Le motivazioni della sentenza di condanna a 12 anni di carcere per Di Bernardo e D'Alessandro.
A fare da "causa primigenia di una serie di fattori" che ha portato Stefano Cucchi a morire è stato il pestaggio avvenuto alla Caserma Casilina dei Carabinieri il 16 ottobre del 2009.

Lo ha dichiarato la Corte di Cassazione, all'interno delle motivazioni della sentenza di condanna a 12 anni di carcere inflitta ai carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessandro.

Il pestaggio, scrive la Cassazione, è stato "la causa primigenia di una serie di fattori, tra i quali le negligenti omissioni del personale sanitario", che ha determinato il decesso del giovane geometra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

causa principale
Corte di Cassazione
decesso
pestaggio
PPN
Prima Pagina News
Stefano Cucchi

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU