Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
TG2-Post, ieri sera in diretta per due ore da Washington, Gennaro Sangiuliano salva i buchi di mamma RAI
Se ieri sera TG2 Post non avesse coperto due ore di informazione in diretta dall’America, essendoci su RAI 1 la diretta di Amadeus per la Lotteria Italia, la Rai avrebbe rischiato di prendere un “buco” senza precedenti.
(Prima Pagina News)
Giovedì 07 Gennaio 2021
Roma - 07 gen 2021 (Prima Pagina News)
Se ieri sera TG2 Post non avesse coperto due ore di informazione in diretta dall’America, essendoci su RAI 1 la diretta di Amadeus per la Lotteria Italia, la Rai avrebbe rischiato di prendere un “buco” senza precedenti.
“Non mettetevi troppo comodi stasera, il vaccino italiano funziona, vanno bene i test di Reitera, mentre l’Agenzia Europea del farmaco dà l’ok anche al vaccino di Moderna. Seguiremo anche quello che sta succedendo negli Stati Uniti. Gli ospiti sono pronti, noi facciamo le domande, intanto sigla…”.   

In studio come al solito una bravissima Manuela Moreno, giacca rosso valentino su abito nero, che dopo aver anticipato il tema della serata, “Il vaccino italiano”, e dopo aver presentato i suoi tre ospiti in studio, il professor Giuseppe Ippolito dell’Ospedale Spallanzani di Roma, il prof Stefano Vella della Cattolica Sacro Cuore, e il Presidente della Regione Lazio Zingaretti, sposta l’attenzione dei telespettatori e del suo vasto pubblico sui fatti americani e sulla rivolta in corso in diretta a Washington.

Da New York la cronaca impeccabile e serena di uno straordinario Claudio Pagliara, e da Washington la narrazione inconfondibile ed assolutamente elitaria di Antonio Di Bella.

Davanti alla sede del Parlamento americano c’è anche Dario Laruffa, più documentato che mai, come al suo solito, grande appassionato di storia politica americana.

Centrale nel programma sarà il discorso storico di John Biden che richiama l’America alle sue responsabilità e che rimarrà per molti versi uno dei messaggi politici più forti che l’America ieri sera potesse dare al mondo.

Poi ancora le analisi dall’Italia del direttore della Repubblica Maurizio Molinari, del direttore della Stampa Massimo Giannini, di Maurizio Caprara e Massimo Gaggi del Corriere della Sera, di Paola Tommasi editorialista di Libero, e di Luca Salerno responsabile della redazione esteri del TG2.

Alle 22,30 in punto al posto di Luca Salerno piomba in studio il direttore del TG2 Gennaro Sangiuliano che commenta i fatti americani da attento studioso del mondo quale egli è sempre stato.

L’unica novità della serata è che per la prima volta ieri sera il direttore Gennaro Sangiuliano lo abbiamo visto in televisione non con il suo solito abito grigio scuro di rappresentanza, a cui ormai da anni Sangiuliano ci ha abituati, ma con una giacca blu notte che pareva presa in prestito nei camerini del Teatro delle Vittorie. Scherzi a parte, Gennaro Sangiulano ancora ieri sera ha dato dimostrazione platica di come si mette in piedi un approfondimento dal nulla, e tutto rigorosamente in diretta, merito certamente di una squadra che in questi casi per essere così efficiente è certamente una corazzata armata di tutto punto.

Alla fine va detto, il vero segreto del successo di un TG che decide di raccontare in diretta i grandi fatti del mondo sta tutta qui, nella sua macchina organizzativa e nel carisma del suo direttore. 

I dati di ascolto danno a Gennaro Sangiuliano i giusti meriti: terzo gradino del podio per Rai2, che con 'Tg2 Post' ha totalizzato ieri sera notte della befana 1.620.000 telespettatori e il 5,99%.



Il grazie di mamma Rai al TG2 Post è quasi doveroso, avendo “tappato” un buco informativo che altrimenti sarebbe stato troppo “clamoroso”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

ascolti record
Gennaro Sangiuliano
PPN
Prima Pagina News
Rai
Tg2 Post

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU