Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Juve, Allegri: "Contento che si torni a parlare del mio esonero, mi diverte"
"Contro il Monza dobbiamo fare una gara intelligente e giusta, questi sono tre punti importanti per cercare di passare una buona sosta".
(Prima Pagina News)
Sabato 17 Settembre 2022
Torino - 17 set 2022 (Prima Pagina News)
"Contro il Monza dobbiamo fare una gara intelligente e giusta, questi sono tre punti importanti per cercare di passare una buona sosta".
L'allenatore della Juventus, Max Allegri, prende con una risata le voci secondo cui il suo esonero sarebbe vicino. "Sono proprio contento che si torni a parlare di Allegri esonerato, mi era mancato molto: sentivo la mancanza perché mi diverte", ha detto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Monza.

"E' normale che i risultati giudichino il lavoro mio e dello staff, ma sono fiducioso e sereno e parlo con la società: ci confrontiamo e analizziamo, c'è da stare tranquilli e pensare al lavoro. Se ci avessero dato il nostro, saremmo in un'altra posizione in campionato", ha continuato Allegri.

Per quanto riguarda la partita di domani, ha aggiunto, "bisogna avere grande rispetto per il Monza. É reduce dal primo punto fatto in Serie A, ha delle buone individualità. La partita di domani è molto difficile, ha appena cambiato allenatore. Noi dobbiamo fare una gara intelligente e giusta, questi sono tre punti importanti per cercare di passare una buona sosta".

In merito alla squadra, domani Alex Sandro, Locatelli e Rabiot non scenderanno in campo, perchè " non saranno convocati. Szczesny è a disposizione ma non è ancora al cento per cento, gioca Perin. A Monza verranno con noi tanti ragazzi giovani, mentre Di Maria rientrerà dal primo minuto. Devo decidere se far giocare Kean oppure Kostic e chi far giocare in difesa".

Nelle ultime partite disputate, tra la Serie A e la Champions League, dove è ultima nel girone, è emersa la necessità, per la Juve, di migliorarsi: "In momenti come questi ci vuole lucidità. Bisogna cercare di vincere, adesso ci mancano i risultati in Champions League e siamo in ritardo di quattro punti in Serie A. Non possiamo però vedere tutto negativo. Perché tutto quello che è negativo ora potrà essere positivo più avanti. Noi dobbiamo essere bravi a limitare gli errori che facciamo, prendiamo gol troppo facilmente. Dobbiamo essere in grado di percepire il pericolo quando gli altri hanno la palla. Dobbiamo rimanere sereni, io sono fiducioso di quello che stiamo facendo. Con la società ci parliamo tutti i giorni e analizziamo le cose".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

esonero
Juventus
Massimiliano Allegri
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU