Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
La Presidente del Senato ricorda Francesco Samengo, che ha dato a Unicef-Italia immagine e prestigio internazionale
Appassionato e accorato intervento ieri della Presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati a Palazzo Madama in occasione della celebrazione della Giornata dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, momento ideale per ricordare e commemorare lo storico Presidente di Unicef Italia Francesco Samengo scomparso la settimana scorsa per via del Covid.
di Pino Nano
Venerdì 20 Novembre 2020
Roma - 20 nov 2020 (Prima Pagina News)
Appassionato e accorato intervento ieri della Presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati a Palazzo Madama in occasione della celebrazione della Giornata dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, momento ideale per ricordare e commemorare lo storico Presidente di Unicef Italia Francesco Samengo scomparso la settimana scorsa per via del Covid.
Esordisce così la Presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati: “Vorrei ricordare il Presidente dell'Unicef Italia, Francesco Samengo, che non c'è più.

Un uomo che ha dedicato buona parte della sua vita per aiutare a costruire "un mondo a misura di bambino". Ci lascia un esempio da seguire e un'esortazione che oggi voglio qui ricordare: "Dobbiamo costruire una cultura dei diritti umani dei più piccoli, non solo in termini di promozione e protezione, ma anche di ascolto e protagonismo delle loro voci”.

Ma Francesco Samengo, che i suoi amici più cari chiamavano semplicemente Ciccio- è stato molto più che un semplice Presidente di Unicef Italia.

A Unicef Italia ha dato prestigio internazionale, ha ridato un lustro che Unicef Italia probabilmente aveva perso nel tempo, e ha soprattutto regalato il suo entusiasmo e la sua seconda giovinezza, capace come era -all’età di 80 anni compiuti- di salire e scendere da un areo all’altro, da una parte all’altra del Paese e del mondo, per portare, là dove ve ne era necessità, i colori il vessillo e i principi dell’Unicef.

Sacrificando tutto il resto, la sua famiglia, la moglie, i suoi affetti prioritari, suo nipote prima di tutti gli altri, Francesco come lui, il figlio Alfonso, amatissimo Vice Direttore di Rai Parlamento, la figlia Simonetta giornalista anche lei, la moglie del figlio, Sara Verta, che milioni di italiani ogni giorno seguono come inviata speciale de La Vita in Diretta su Rai1.

Una famiglia importante, riservata, lontana dai riflettori, e che per tutta la vita lo ha seguito in silenzio, e semmai anche aiutato a portare avanti fino in fondo le sue tante battaglie umanitarie e sociali. Ancora più commovente il grazie e il garbo estremo che il figlio Alfonso Samengo ha dedicato ieri sera alla Presidente Casellati sul suo profilo Fb, “per aver semplicemente ricordato mio padre, e quello che lui ha fatto per i bambini del mondo”. (p.n.)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Francesco Samengo
Maria Elisabetta Alberti Casellati
PPN
Prima Pagina News
ricordo
Unicef Italia

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU