Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Reggiolo (Re): scoperto cantiere con oltre 15mila tonnellate di rifiuti da demolizione edile
Tre persone denunciate.
(Prima Pagina News)
Martedì 28 Settembre 2021
Reggio Emilia - 28 set 2021 (Prima Pagina News)
Tre persone denunciate.
I militari del Nipaaf di Reggio Emilia e la Stazione dei Carabinieri Forestali di Gualtieri (Re) hanno scoperto oltre 15.000 tonnellate di rifiuti edili smaltiti illecitamente all'interno di un cantiere di urbanizzazione per un'area artigianale e logistica nel comune di Reggiolo (Re), in un'area di circa 40.000 metri quadri.

Tre persone sono state denunciate con l'accusa di concorso, a vario titolo, allo smaltimento illecito di rifiuti.

La scoperta è avvenuta durante un controllo, da cui è emerso che gli inerti derivati dai rifiuti di demolizione, usati come fondo stradale per l'attività di cantiere, erano contaminati da plastica, gomma, cavi elettrici, parti in metallo e legno, tutto materiale di scarto estraneo al riciclato.

Gli inerti, inoltre, presentavano una pezzatura disomogenea, molto al di fuori rispetto al limite previsto dalla normativa di settore. Da qui, è emerso che i rifiuti edili non erano stati sottoposti alle operazioni di recupero che avrebbero permesso il loro utilizzo all'interno del cantiere.

La quantità stimata di rifiuti edili smaltiti illegalmente nel cantiere è pari a 15.600 tonnellate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

cantiere
Carabinieri Forestali Gualtieri
Nipaaf Reggio Emilia
PPN
Prima Pagina News
Reggiolo
rifiuti edili
smaltimento illecito rifiuti

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU