Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Cinema: presentato a Roma il film "Lockdown all'italiana" di Enrico Vanzina

L'ad di Medusa, Giampaolo Letta: "Abbiamo dato vita a un film che desse fiducia nella ripartenza"

(Prima Pagina News)
Lunedì 12 Ottobre 2020
Roma - 12 ott 2020 (Prima Pagina News)

L'ad di Medusa, Giampaolo Letta: "Abbiamo dato vita a un film che desse fiducia nella ripartenza"

E' stato presentato stamani, a Roma, il film "Lockdown all'Italiana", in uscita il 15 ottobre. Il film, la cui sceneggiatura è stata scritta nel corso del lockdown, è stato girato a luglio e, ha detto Giampaolo Letta, amministratore delegato di Medusa, è stato girato con un budget del valore pari a "cinque volte meno di un Film italiano, meno di un milione di euro". Il principio alla base della realizzazione di questo film, il primo girato al termine dello stop a tutte le attività ad uscire al cinema, ha detto ancora Letta, "è stato quello di dare vita a un Film che desse fiducia nella ripartenza, una commedia divertente ma rispettosa che potesse aiutare a riportare il pubblico al cinema, visto che oggi in tanti mi chiedono spesso se le sale sono aperte". A dirigere il film è Enrico Vanzina che, anche se il suo "Sotto il Sole di Riccione" è stato il prodotto cinematografico con più spettatori su Netflix, ha detto di aver deciso di tornare nelle sale, anche con la pandemia ancora in corso, "per dare un segnale forte di speranza a chi ama il cinema, nè io nè gli attori lo abbiamo fatto per guadagnare, ci siamo tutti dimezzati il budget, se qualche provento arriverà sarà dalla vendita dei diritti". Il desiderio di Vanzina è che venga realizzato un remake di produzione francese, "magari con Daniel Auteuil", e ambientare il film anche negli Stati Uniti, in Spagna o in Germania, con lo stesso lockdown e altri inganni.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Enrico Vanzina
Giampaolo Letta
Lockdown all'Italiana
Medusa
PPN
presentazione
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU