Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
London Bridge is Down, l’ultimo saluto alla regina

L’operazione reale "London Bridge is Down" è giunta al termine con l’ultimo saluto alla regina Elisabetta II, la monarca più longeva della storia inglese. Dopo 70 anni alla guida della Nazione, Elisabetta lascia il suo regno "terreno" per passare a quello "divino" mentre il suo nome viene già scritto nei libri di storia.

(Prima Pagina News)
Martedì 20 Settembre 2022
Roma - 20 set 2022 (Prima Pagina News)

L’operazione reale "London Bridge is Down" è giunta al termine con l’ultimo saluto alla regina Elisabetta II, la monarca più longeva della storia inglese. Dopo 70 anni alla guida della Nazione, Elisabetta lascia il suo regno "terreno" per passare a quello "divino" mentre il suo nome viene già scritto nei libri di storia.

Dopo dieci lunghi giorni di cerimoniali, ieri 19 settembre, si sono conclusi i solenni funerali della regina, morta l’8 settembre, che ora riposa a fianco del suo amato principe Filippo nella cripta reale di St. George, nel castello di Windsor. L’addio alla sovrana d'Inghilterra oltre a essere particolarmente cerimonioso, è stato sinceramente commovente, toccando il cuore di sudditi e reali di tutti il mondo, giunti a Londra per assistere all’ultimo viaggio di sua maestà.

La capitale si ferma.  Negozi, uffici, tutto chiuso. E dalle vetrine riflette il volto della sovrana. Un modo sincero con cui gli inglesi hanno inteso salutare con affetto e totale devozione una grande donna che, nel bene o nel male, è sempre stata al servizio del suo regno.

“Dichiaro davanti a tutti voi che la mia vita, lunga o breve che sia, sarà dedicata al vostro servizio”. Queste le parole che la Monarca, allora ancora principessa, enunciò al suo futuro regno e che rispettò ogni singolo giorno dei suoi 70 anni di monarchia. Elisabetta II dedica tutta la sua vita al servizio della corona, ma forse era arrivato il momento anche per lei di riposare. In un altro regno.

La regina Elisabetta II è storia! Ha vissuto sulla sua pelle e sulla sua corona, avvenimenti storici che noi tutti possiamo solo leggere sui libri, partecipando all’evoluzione del mondo attraverso più secoli.

Non è ben chiaro se con la morte della sovrana inglese, il regno cambierà.  Si è già prontamente passati dal "lunga vita alla regina, al "lunga vita al Re".

Il trono non può restare scoperto, e passa all’erede Re Carlo III e alla moglie "Regina Consorte" Camilla Parker Bowles che, insieme, si spera possano ridare colore al cielo grigio di Londra dopo la triste morte dell’indimenticabile sovrana "Lilibet".

Roberta Calafati


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

funerali
PPN
Prima Pagina News
Regina Elisabetta

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU