Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Lukashenko: non ho fatto richiesta di riconoscere esiti elezioni presidenziali in Bielorussia

"Insediamento affare interno, invitate circa 2.000 persone"

(Prima Pagina News)
Giovedì 24 Settembre 2020
Roma - 24 set 2020 (Prima Pagina News)

"Insediamento affare interno, invitate circa 2.000 persone"

Il riconoscimento degli esiti delle elezioni presidenziali in Bielorussia e la legittimità del Presidente non sono stati richiesti a nessun Paese. Così Alexander Lukashenko, ripreso da Sputnik, a seguito delle dichiarazioni della mancata volontà di riconoscerlo come Presidente della Bielorussia da parte di alcune Nazioni e dell'Alto Rappresentante Europeo per la Politica Estera, Josep Borrell. La cerimonia di insediamento, aggiunge l'agenzia Belta, non è stata "segreta", vi hanno partecipato "circa 2.000 invitati" ed è un affare "interno" dello Stato. "I Paesi vicini, specialmente la Polonia, sapete che atteggiamento hanno. E anche riguardo a ieri, sono offesi con noi perché non abbiamo detto ai polacchi, ai lituani, agli ucraini o ai cechi che avremmo organizzato questo evento", dichiara Lukashenko, tuttavia, "in base alla legge bielorussia non siamo obbligati ad avvertire nessin Paese occidentale".


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Alexander Lukashenko
Belta
Elezioni Bielorussia 2020
insediamento
Josep Borrell Alto Rappresentante UE Politica Estera
Paesi
PPN
Prima Pagina News
riconoscimento
Sputnik

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU