Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Torino: i libri come beni essenziali
Al Polo del '900 parte il prestito di oltre 300mila libri con consegna a domicilio
(Prima Pagina News)
Giovedì 19 Novembre 2020
Torino - 19 nov 2020 (Prima Pagina News)
Al Polo del '900 parte il prestito di oltre 300mila libri con consegna a domicilio
Delivery e take away non solo per cibi e bevande ma anche per i libri in biblioteca: succede al Polo del ‘900, dove saggi, biografie, romanzi come ogni bene essenziale rimangono disponibili al pubblico, anche dopo la chiusura delle biblioteche ai tempi delle zone rosse.

Si comincia lunedì 23 novembre e gli oltre 300 mila volumi delle biblioteche del Polo (tra romanzi, saggi e graphic novel) tornano disponibili al prestito con una novità. Infatti, al ritiro dei libri in via del Carmine, 14, si aggiunge per la prima volta la consegna direttamente a casa, grazie alla collaborazione con la Rete Italiana di Cultura Popolare e Lo Spaccio di cultura- Portineria di comunità.

“Il lavoro congiunto di archivisti e bibliotecari degli enti del Polo ha garantito un servizio essenziale per i cittadini che abbiamo potenziato grazie ai portinai di comunità – sottolinea Alessandro Bollo, direttore del Polo del ‘900 - I libri e le biblioteche non possono rimanere chiusi in un momento storico tanto delicato, così ci siamo attivati affinché la lettura e i bisogni culturali in generale vengano soddisfatti come beni di prima necessità perché nutrono lo spirito critico e forniscono chiavi di interpretazioni per il presente e, alle volte, sono essenziali anche solo per distrarci. Completa il senso di questo nuovo servizio, l’alleanza con la Portineria di Comunità che di fatto crea un sistema virtuoso di welfare di comunità e anche nuove opportunità di lavoro”.

“La Portineria di Comunità, attiva nell’edicola di piazza della Repubblica n.1/F dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle 19.30, è un luogo di welfare di comunità che da mesi si occupa di coprogettare con gli abitanti servizi come commissioni negli uffici pubblici, spesa a domicilio con il gruppo di acquisto Gasp, Sos tecnologia, traduzioni, babysitting, aiuto compiti, pulizie e molto altro. Siamo da sempre convinti che la cultura, e in questo caso, i libri e i servizi bibliotecari siano una necessità quotidiana” dice Antonio Damasco, direttore Rete Italia di Cultura Popolare.

Per prenotare un libro e definire le modalità di ritiro, è necessario inviare una email all'Archivio della Biblioteca del Polo del 900. La consegna a domicilio sarà effettuata ogni martedì e venerdì definendo un range orario con il Polo del ‘900 e con i portinai. La Portineria di comunità risponde al numero 3478788271, la consegna è gratuita, con donazione libera per sostenere la Portineria e coloro che ci lavorano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU