Arte: lo scultore Davide Tagliabue vince il Premio Gabbioneta 2020

Si è classificato primo con il progetto "Pneuma"

(Prima Pagina News)
Mercoledì 24 Giugno 2020
Milano - 24 giu 2020 (Prima Pagina News)

Si è classificato primo con il progetto "Pneuma"

Davide Tagliabue con il progetto ‘Pneuma’ è il vincitore della quinta edizione del Premio di scultura Gabbioneta. Lo ha annunciato oggi, mercoledì 24 giugno alle ore 14 in diretta live, Paolo Macchi, AD di Trillium Pumps Italy – Gabbioneta Pumps, promotrice del concorso insieme all’Accademia di Belle Arti di Brera e l’Accademia di Belle Arti di Carrara. Il concorso è curato da Angela Madesani e si avvale dei prestigiosi patrocini della Regione Lombardia e del Comune di Milano. Il bando era stato indetto lo scorso gennaio e nonostante la pandemia da coronavirus è stato poi confermato dall’azienda – diversamente dalla maggioranza delle iniziative culturali del nostro Paese - per dare un segnale di continuità ai propri dipendenti e al mondo esterno in un particolarmente difficile. Gabbioneta Pumps è una storica società italiana, fondata nel 1897 - da due anni entrata a far parte del Gruppo Trillium Flow Tecnologies - molto attenta alla qualità della vita dei suoi dipendenti. Da cinque anni promuove questo Premio rivolto a giovani artisti under 40. L’idea di organizzarlo è nata nel 2016 in occasione del suo trasferimento dalla sede storica di Sesto San Giovanni, ricca di testimonianze della sua lunga attività, in una nuova più grande a Nova Milanese (MB-Italia) con l’intento di non perdere quella storia e quella identità i cui segni erano ben visibili nel vecchio stabilimento. Il concorso ha la particolarità di vincolare gli artisti all’inserimento nell’opera di un pezzo meccanico (in originale) prodotto dall’azienda. Tale condizione si è dimostrata negli anni elemento di forte stimolo per i partecipanti e lo dimostrano le 200 proposte plastiche di artisti italiani e stranieri arrivate. La giuria quest’anno ha scelto tra 55 progetti di artisti tra i 20 e 39 anni: quasi il doppio delle proposte delle passate edizioni. La decisione non è stata sicuramente facile e dopo aver vagliato accuratamente tutti i lavori la commissione ha dichiarato: "La giuria all’unanimità identifica il vincitore nel progetto di Davide Tagliabue, dal titolo ‘Pneuma’. Motivo della scelta è stata l’originalità della proposta dell’artista, che si colloca in una particolare contingenza storica e civile. Il progetto riflette, infatti, sul dualismo uomo natura. A tal scopo Tagliabue utilizza tronchi di legno provenienti dal nord est, dai luoghi dove si è verificata la tragica tempesta Vaia nel 2018, che pone in stretto dialogo con i materiali proposti dal bando del Premio Gabbioneta". Davide Tagliabue - nato a Monza (MB) nel 1988 dove vive e lavora - si è laureato in Laureato in Ingegneria Edile-Architettura al Politecnico di Milano nel 2016 e ha frequentato il corso di formazione in architettura del paesaggio alla Yacademy di Bologna nel 2018. Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo le installazioni Fragile Tension - realizzata in occasione del 4 ° Simposio di Arte Naturale a SelvArt (23-28 luglio 2019) - e Anemos Metria ispirata alle macchine di Leonardo Da Vinci in occasione delle celebrazioni per il 500° anniversario della morte (Vimodrone, ‘Habitat-Scenari possibili’ 2019). Nel 2020 ha vinto il concorso “Sculture in campo” (insieme ad altri 3 artisti), per la realizzazione di una delle 4 opere da collocarsi nel Parco internazionale di scultura contemporanea inaugurato nel 2017 a Bassano in Teverina (Viterbo).


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Davide Tagliabue
Pneuma
PPN
Premio Gabbioneta 2020
Prima Pagina News
scultura

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU