Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Champions League: prima vittoria per il Milan, 3-1 contro la Dinamo Zagabria
Ad andare a segno per i rossoneri sono Giroud, Saelemaekers e Pobega.
(Prima Pagina News)
Mercoledì 14 Settembre 2022
Milano - 14 set 2022 (Prima Pagina News)
Ad andare a segno per i rossoneri sono Giroud, Saelemaekers e Pobega.
Arriva la prima vittoria, per il Milan, in Champions League: dopo il pareggio rimediato all'esordio contro il Salisburgo, l'undici guidato da Stefano Pioli riesce a strappare tre punti preziosi nel Girone E sconfiggendo la Dinamo Zagabria per 3-1 in quel di San Siro e raggiunge quota 4 punti in classifica.

Accolti da uno stadio completamente sold out, i ragazzi padroni di casa partono in quarta fin da subito: al 5' arriva la prima occasione, con Tonali che colpisce di testa, ma la palla finisce alta. Al 9', invece, Giroud ha la meglio in un contrasto, calcia ma la palla finisce di pochi centimetri sul fondocampo.

Al 15', gli ospiti croati alzano il pressing, favorendo una gara equilibrata e molto fisica. Al 22' Bennacer lascia partire un tiro all'improvviso, ma Livakovic non si fa trovare impreparato, mentre Moharrami si smarca da Theo Hernandez e tenta la conclusione, bloccata discretamente da Maignan, che mostra prontezza di riflessi.

Anche Leao fa sentire la sua presenza, ma le sue conclusioni sono spesso sbagliate. Al 43' l'attaccante portoghese viene messo a terra da Sutalo: il Milan guadagna un calcio di rigore. Giroud, con il suo tipico modo di fare, tira dal dischetto, beffando il portiere della Dinamo e portando il risultato sull'1-0.

Il raddoppio arriva dopo neanche due minuti, grazie a Alexis Saelemaekers, che, favorito da Leao che dalla sinistra si immette nell'area e mette in mezzo, riesce a incornare in rete. Al 56', però, le distanze si accorciano in modo del tutto inaspettato: con una meravigliosa giocata, Petkovic riesce a liberare Orsic, che infila in rete da pochi passi di distanza, beffando Maignan e segnando il goal del 2-1.

La partita, quindi, torna ad essere equilibrata nel risultato, ma i croati non riescono ad approfittare per agguantare il pareggio. A favorire il 3-1 finale per i rossoneri è la sostituzione azzeccata da Pioli, che fa entrare Pobega: al 77', il giovane centrocampista riceve un cross di Theo e lancia una bordata micidiale con il sinistro, che entra direttamente in porta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Champions League
Milan-Dinamo Zagabria
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU