Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Borrell: "L'Ue non accetta i risultati elettorali in Bielorussia"

"Inizia il lavoro sulle sanzioni per i responsabili delle violenze e dei brogli"

(Prima Pagina News)
Venerdì 14 Agosto 2020
Roma - 14 ago 2020 (Prima Pagina News)

"Inizia il lavoro sulle sanzioni per i responsabili delle violenze e dei brogli"

"L'Ue non accetta i risultati elettorali in Bielorussia. Inizia il lavoro sulle sanzioni per i responsabili delle violenze e dei brogli". Lo ha dichiarato l'Alto Commissario Europeo per la Politica Estera, Josep Borrell, a seguito dell'intesa raggiunta nel Consiglio dei Ministri UE sulle sanzioni contro la Bielorussia, dove non si placano le proteste per il voto che, secondo l'Unione, non è "né libero,né equo". Stando a quanto denuncia Amnesty International, i manifestanti sono stati sottoposti a tortura.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Amnesty International
Bielorussia
Elezioni Bielorussia 2020
Josep Borrell Alto Rappresentante UE Politica Estera
manifestazioni
oppositori
PPN
Prima Pagina News
torture

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU