Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Cina col fiato sospeso per i minatori intrappolati in miniera
A causa di un'esplosione. Da domenica non si hanno più notizie degli operai
(Prima Pagina News)
Martedì 12 Gennaio 2021
Roma - 12 gen 2021 (Prima Pagina News)
A causa di un'esplosione. Da domenica non si hanno più notizie degli operai
Sono ore da incubo per i famigliari dei 22 operai che, a causa di un'esplosione, da domenica scorsa sono rimasti intrappolati in profondità in una miniera di metalli preziosi a Qixia, in Cina. Di loro non si hanno più notizie perché la deflagrazione ha causato l'interruzione delle comunicazioni con l'esterno. I minatori non possono risalire in supericie in quanto l'esplosione ha reso inutilizzabile la scala che conduceva all'uscita.


La miniera, che era ancora in fase di costruzione, si trova nel territorio di Shandong, una ricca provincia orientale della Cina affacciata sul Mar Giallo nota per il patrimonio culturale taoista, confuciano e per le sue miniere d'oro e di diamanti. I soccorritori stanno cercando di trovare il modo per raggiungere e portare fuori gli operai.

La miniera è di proprietà della Shandong Wucailong Investment Co. Ltd. Gli incidenti minerari sono molto frequenti in Cina, dove questo settore ha una scarsa sicurezza e le normative sono spesso non applicate.


Lo scorso dicembre, lo ricordiamo, 23 minatori sono morti all'interno di una miniera nella città sud-occidentale di Chongqing. Qualche mese prima altri 16 operai erano morti per avvelenamento da monossido di carbonio nella stessa località.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Cina
esplosione
miniera
PPN
Prima Pagina News
Qixia
Shandong

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU