Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Turismo invernale: Demoskopica calcola 13 milioni di turisti in meno in Italia
Arrivi: il turismo invernale perde 12,4 milioni di turisti. Come era prevedibile, sono principalmente le destinazioni invernali “più gettonate” a subire il maggiore contraccolpo della mancata riapertura delle attività turistiche.
(Prima Pagina News)
Lunedì 22 Febbraio 2021
Roma - 22 feb 2021 (Prima Pagina News)
Arrivi: il turismo invernale perde 12,4 milioni di turisti. Come era prevedibile, sono principalmente le destinazioni invernali “più gettonate” a subire il maggiore contraccolpo della mancata riapertura delle attività turistiche.
In particolare, il lockdown bianco potrebbe privare il Trentino-Alto Adige di 4,1 milioni di turisti immediatamente seguito dal Piemonte e dalla Valle d’Aosta rispettivamente con 2,5 milioni di arrivi e 1,7 milioni di arrivi.

Più che rilevante anche la contrazione dei turisti stimata da Demoskopika per altre due destinazione regionali invernali: Lombardia con 1,3 milioni di arrivi e Veneto con 1,1 milioni di arrivi.

Segue l’Abruzzo con 494 mila mancati arrivi, l’Emilia-Romagna con 273 mila arrivi, il Friuli-Venezia Giulia con 209 mila arrivi, le Marche con 165 mila arrivi.

E, ancora, la Toscana con 163 mila arrivi, il Lazio con 129 mila arrivi e la Calabria con 102 mila arrivi.

Le rimanenti destinazioni turistiche invernali presentano flessioni meno consistenti ma, comunque significative: Molise (-44 mila arrivi), Sicilia (-42 mila arrivi), Basilicata (-30 mila arrivi), Campania (-27 mila arrivi), Liguria (-26 mila arrivi) e, infine, Sardegna (-8,4 mila arrivi).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Demoskopica
PPN
Prima Pagina News
turismo invernale
turisti

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU