Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
#Covid-19: in Italia i vaccini prodotti da Moderna
La Commissione Ue ha concluso gli accordi esplorativi con la casa farmaceutica Valneva, che potrebbe mettere a punto un altro vaccino.
(Prima Pagina News)
Martedì 12 Gennaio 2021
Roma - 12 gen 2021 (Prima Pagina News)
La Commissione Ue ha concluso gli accordi esplorativi con la casa farmaceutica Valneva, che potrebbe mettere a punto un altro vaccino.
Sono giunte in Italia le prime 47.000 dosi del vaccino contro il Covid-19 prodotto dalla casa farmaceutica Moderna.

E' il secondo vaccino ad aver ottenuto l'autorizzazione alla messa in commercio da parte dell'Agenzia Europea del Farmaco (Ema) dopo quello prodotto da Pfizer e BioNTech.

Le dosi sono state portate dal Belgio tramite un furgone e sono arrivate sul territorio italiano, per essere poi portate all'Istituto Superiore di Sanità, da dove si procederà con la distribuzione delle dosi verso le Regioni.

La Commissione Europea, intanto, ha ultimato i colloqui esplorativi per acquistare un altro vaccino contro il Covid-19, che potrebbe essere prodotto dalla casa farmaceutica Valneva.

"Il passo compiuto oggi verso un accordo con Valneva integra ulteriormente il portafoglio di vaccini dell’Ue e dimostra l’impegno della Commissione per trovare una soluzione duratura alla pandemia", ha commentato la Presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen.

“Il perdurare della pandemia di Covid-19 in Europa e in tutto il mondo - ha proseguito - rende più importante che mai l’accesso da parte di tutti gli Stati membri a un portafoglio di vaccini che sia il più ampio possibile per contribuire a proteggere le persone in Europa e altrove".

La Valneva, quindi, potrebbe produrre l'ottavo vaccino.

"In questo modo - è il commento della Commissaria Ue per la Salute e la Sicurezza Alimentare, Stella Kyriakides - possiamo massimizzare le possibilità di garantire a tutti i cittadini un accesso a vaccini sicuri ed efficaci entro la fine del 2021. Tutti gli Stati membri hanno già avviato campagne di vaccinazione e inizieranno a ricevere un numero crescente di dosi per soddisfare il loro fabbisogno nel corso dell’anno".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

accordo
acquisto
arrivo vaccini
colloqui esplorativi
Istituto Superiore di Sanità
Italia
Moderna
PPN
Prima Pagina News
Stella Kyriakides Commissaria Europea alla Salute
Ue
ursula von der leyen
Valneva

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU