Abruzzo, sanità, Verì: convegno a Pescara su Ludopatia e altre dipendenze
Nell’ambito del Piano regionale di prevenzione 2021-2025.
(Prima Pagina News)
Martedì 21 Novembre 2023
Pescara - 21 nov 2023 (Prima Pagina News)
Nell’ambito del Piano regionale di prevenzione 2021-2025.
Il Dipartimento Sanità della Regione Abruzzo, nell’ambito delle iniziative di promozione e comunicazione del Piano Regionale di Prevenzione 2021-2025, organizza il Convegno dal titolo “Disturbo da gioco d’azzardo e altre dipendenze. Analisi epidemiologiche e prospettive di intervento”, in programma a Pescara, venerdì 24 novembre, dalle ore 10.30 nella Sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce la “dipendenza patologica” come “condizione psichica, talvolta anche fisica, derivante dall’interazione tra un organismo e una sostanza, caratterizzata da risposte comportamentali e da altre reazioni che comprendono un bisogno compulsivo di assumere la sostanza in modo continuativo o periodico, allo scopo di provare i suoi effetti psichici e talvolta di evitare il malessere della sua privazione”.

Negli ultimi anni il concetto di Dipendenza patologica si è allargato anche ai cosiddetti comportamenti additivi o dipendenze senza sostanza. Il gioco d’azzardo rientra in questo ambito, confermandosi come un fenomeno sociale ampiamente diffuso che sta suscitando un crescente interesse generale.

La Regione Abruzzo ha approvato uno specifico Piano regionale di contrasto al Gioco d'azzardo patologico con l’obiettivo di comprendere le dimensioni del fenomeno, prevenire le diverse forme di dipendenza da gioco e concorrere alla rimozione delle cause sociali e culturali che possono favorire la ludopatia.

Nel corso del convegno verranno illustrati i risultati degli studi GAPS sulla popolazione adulta e CASOS sulla popolazione studentesca, condotti sul territorio regionale dall’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Le analisi offrono una fotografia approfondita della diffusione del gioco d’azzardo e delle sue forme più problematiche in Abruzzo, fornendo anche un supporto empirico volto a favorire risposte di policy e salute pubblica efficaci.

Ai saluti dell’Assessore Regionale alla Salute, Famiglia e Pari opportunità, Nicoletta Verì, seguirà l’intervento del dirigente Servizio Prevenzione sanitaria, medicina territoriale del dipartimento Sanità della Regione Abruzzo, Franco Caracciolo, che introdurrà obiettivi, programmi e azioni del Piano Regionale di Prevenzione 2021-2025.

Sabrina Molinaro, dirigente di Ricerca del CNR-IFC, offrirà un’analisi della diffusione del gioco d’azzardo nella Regione Abruzzo attraverso gli studi di popolazione GAPS - Gambling Adult Poulation Survey e CASOS - Consumi d’azzardo: Studio Osservazione fra gli Studenti, mentre Simone Sacco, Ricercatore del CNR-IFC che illustrerà il portale sul Gioco d’azzardo patologico della Regione Abruzzo osservatoriogap.it.

A chiusura dei lavori il direttore del SERD ASL di Teramo, Michela Moscone, dedicherà un focus sul Programma 4 “Dipendenze” del Piano Regionale di Prevenzione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU