Prescrizione, Andrea Mascherin (CNF): “Non sappiamo a quale avvocatura si riferisce Conte”

Prosegue il dibattito a distanza sull'abolizione della prescrizione.

di Pino Nano
Domenica 16 Febbraio 2020
Roma - 16 feb 2020 (Prima Pagina News)

Prosegue il dibattito a distanza sull'abolizione della prescrizione.

In tema di prescrizione qualcuno racconta probabilmente qualche bugia di troppo. Lo fa capire a chiare note Andrea Mascherin, Presidente del Consiglio Nazionale Forense, sono gli avvocati di tutta Italia, che dopo le dichiarazioni rese alla stampa dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a proposito del lodo Conte sulla prescrizione non usa mezzi termini e risponde al Capo del Governo con la schiettezza che gli è propria. “Premesso che il Consiglio Nazionale Forense non ha partecipato alla stesura del cosiddetto ‘Lodo Conte’, non sappiamo a quale avvocatura faccia riferimento l’onorevole Federico Conte quando parla del lodo sulla prescrizione. Piuttosto – sottolinea il Presidente Andrea Mascherin -è a questo punto necessario e urgente che sia convocato al più presto il tavolo tecnico con avvocati e magistrati”. Naturalmente nessuna reazione ufficiale a questo attacco è mai venuta da Palazzo Chigi, segno evidente che sul lodo prescrizione si siano dette fino ad ora tante e forse troppe bugie. Ma conoscendo l’impegno e la determinazione con cui Andrea Mascherin gestisce in prima persona la vita del Consiglio Nazionale Forense, c’è da giurare che in tema di prescrizione siamo ancora solo all’inizio di un dibattito a più voci destinato a prolungarsi ancora nel tempo, e con toni non sempre concilianti o peggio ancora remissivi. Come dire, Conte è avvisato!


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Andrea Mascherin
PPN
premier Giuseppe Conte
Prima Pagina News
riforma prescrizione

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU