Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Sen. Fiammetta Modena (Forza Italia): "Auguro alla Procura Europea e alla Corte di Giustizia buon lavoro e assoluta indipendenza”

"Guai se un organismo come una Procura giudiziaria, nazionale o europea, non abbia il culto della chiarezza e della trasparenza"

(Prima Pagina News)
Lunedì 28 Settembre 2020
Roma - 28 set 2020 (Prima Pagina News)

"Guai se un organismo come una Procura giudiziaria, nazionale o europea, non abbia il culto della chiarezza e della trasparenza"

“Auguro ai magistrati della Procura Europea che si è insediata questa mattina buon lavoro, con la speranza che essi traducano nei fatti il senso della indipendenza assoluta della magistratura e del rigore del diritto - a parlare è la Senatrice Fiammetta Modena, componente della commissione giustizia - una procura penale di così alto prestigio professionale, che risponde a indicazioni e a sollecitazioni che spesso rischiano di provenire dal mondo politico, sarebbe per l’Europa e per i cittadini europei una grande iattura. Molte vicende italiane, che oggi sono sotto gli occhi di tutti, ci spingono spesso a diffidare della indipendenza e del rigore giuridico di talune procure italiane, ma la Procura Europea non può permettersi il rischio di non apparire credibile fino in fondo. Conosco alcuni dei magistrati appena chiamati a questo incarico di così grande valore e sono convinta che non si poteva fare scelta migliore per ognuno di loro. Naturalmente, come in tutte le cose della vita, sarà la storia a dirci se avevano visto giusto o meno”. “Vorrei ricordare - aggiunge la Modena - anche che Il ruolo della Procura europea è quello di indagare e perseguire frodi contro il bilancio dell'UE e altri reati contro gli interessi finanziari dell'UE, comprese frodi riguardanti fondi UE superiori a 10.000 euro e casi di frode sull'IVA transfrontaliera che comportano danni superiori a 10 milioni di euro. In precedenza solo le autorità nazionali potevano indagare e perseguire questi crimini e non potevano agire oltre i loro confini. Allo stesso modo, l'OLAF, l'Eurojust e l'Europol non avevano la capacità di agire - conclude l'esponente forzista - questo ci conferma la serietà e il ruolo predominante di questo organismo a cui oggi affidiamo la speranza che tutto avvenga con la massima trasparenza. Guai se un organismo come una Procura giudiziaria, nazionale o europea, non abbia il culto della chiarezza e della trasparenza”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Corte di Giustizia Europea
Forza Italia
PPN
Prima Pagina News
Procura Europea
Senatrice Fiammetta Modena

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU