Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Bari, turiste violentate, pm: "Aggressione in stile Arancia meccanica"
"Attolini non si è fatto scrupolo di sequestrare le due giovani donne, picchiarle, minacciarle, riducendo in stato d'impotenza e costringendole a subire una reiterata violenza".
(Prima Pagina News)
Giovedì 11 Agosto 2022
Bari - 11 ago 2022 (Prima Pagina News)
"Attolini non si è fatto scrupolo di sequestrare le due giovani donne, picchiarle, minacciarle, riducendo in stato d'impotenza e costringendole a subire una reiterata violenza".
Loris Attolini ha stuprato le due turiste francesi "con modalità violente e spregiudicate, che sembrano ispirate al noto film Arancia meccanica". Così il pm di Bari nell'ordinanza d'arresto spiccata nei confronti del 21enne.

Il ragazzo, prosegue il pm, "non si è fatto scrupolo di sequestrare le due giovani donne, picchiarle, minacciarle, riducendo in stato d'impotenza e costringendole a subire una reiterata violenza", e questo nonostante il fatto che "si trovassero in un Paese straniero lontane dalla loro famiglia".

Secondo il gip Angelo Salerno, che ha disposto la convalida dell'arresto e la custodia cautelare in carcere - accogliendo l'istanza presentata dalla pm Desirée Digeronimo, che ha coordinato le indagini condotte dalla Polizia - è possibile che Attolini possa ripetere il reato, dati "l'atteggiamento sprezzante e del tutto indifferente alle suppliche" delle due ragazze, la "spiccata capacita' criminale" e l'"incapacita' di autocontrollo".

Il ragazzo è accusato dei reati di violenza sessuale aggravata, lesioni, sequestro di persona e resistenza a pubblico ufficiale: secondo il provvedimento, che riprende la vicenda raccontata dalle due vittime, Attolini avrebbe attirato le due ragazze con un invito a cena, vino e patatine, poi avrebbe chiesto di fare foto e un video a sfondo erotico, e le avrebbe minacciate dicendo loro che avrebbe pubblicato tutto sui social se non avessero voluto collaborare.

Ricevuto un no come risposta, il ragazzo avrebbe avuto "uno scatto d'ira", poi avrebbe "sbattuto una delle due contro la porta di ingresso colpendola al volto con almeno cinque gomitate, gettando le due ragazze in uno stato di prostrazione e di terrore circa la loro sorte, anche perché chiudeva la porta di ingresso a chiave e le bloccava in casa impedendo loro di uscire, cosi' da indurle a cedere alle sue richieste".

Mentre le violenze continuavano, una delle due ragazze sarebbe riuscita a chiamare in Francia e chiedere aiuto. Al termine delle violenze, il ragazzo avrebbe lasciato loro 90 euro, portandosi via "come trofeo" il cellulare di una delle ragazze, le quali, con gli abiti strappati e in lacrime, hanno ricevuto i primi soccorsi e, in seguito, sono state trasferite in ospedale, dove hanno sporto denuncia, permettendo di identificare e arrestare il loro aguzzino in flagranza di reato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Bari
Loris Attolini
ordinanza d'arresto
PPN
Prima Pagina News
turiste violentate

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU