Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Covid: Figliuolo il 31 marzo si dimette da Commissario straordinario all'emergenza
Il generale lo ha annunciato oggi a Roma. A partire da aprile si dedicherà esclusivamente all'incarico di Capo del Comando operativo di vertice interforze, l'organismo militare che ha sede all'interno dell'ex aeroporto di Centocelle.
(Prima Pagina News)
Sabato 12 Marzo 2022
Roma - 12 mar 2022 (Prima Pagina News)
Il generale lo ha annunciato oggi a Roma. A partire da aprile si dedicherà esclusivamente all'incarico di Capo del Comando operativo di vertice interforze, l'organismo militare che ha sede all'interno dell'ex aeroporto di Centocelle.
Con la fine dello stato di emergenza covid, il 31 marzo, il generale Francesco Paolo Figliuolo lascerà il suo incarico. "Sono un tecnico e voglio rimanere un tecnico", ha spiegato il commissario oggi all'Auditorium di Roma intervenendo all'evento "Libri Come". Figliuolo ha precisato che a partire da aprile si dedicherà esclusivamente all'incarico, conferitogli dal governo Draghi lo scorso dicembre, di Comandante del Comando operativo di vertice interforze, il cui acronimo è Covi.


Si tratta di un organismo formato da personale militare delle 4 Forze Armate alle dirette dipendenze del Capo di Stato Maggiore della Difesa. La sua sede è all'interno dell'ex aeroporto di Centocelle. Tramite il Covi il Capo di Stato maggiore della Difesa è in grado di esercitare la sua funzione di Comandante operativo delle forze armate. Dal 2021 il Covi ha assunto anche nuove funzioni per agevolare il comando nelle operazioni nei 5 domini (terra, mare, cielo, spazio e cyber).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Commissario covid
Covi
Gen. Francesco Figliuolo
generale Figliuolo
PPN
Prima Pagina News

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU